SOLIDARIETÀ
sabato 30 dicembre 2017, 10:03

Dal 2 al 7 gennaio i giovani dell'Azione Cattolica offriranno servizio in diverse strutture locali

I ragazzi, uniti da una preghiera mattutina comune, offriranno il loro tempo durante la giornata, compatibilmente con le proprie normali occupazioni di lavoro, studio e famiglia

Dal 2 al 7 gennaio i giovani dell'Azione Cattolica offriranno servizio in diverse strutture locali

Il settore Giovani dell'Azione cattolica ha proposto ai giovani della diocesi un'esperienza di campo "in uscita". Hanno risposto sì alla chiamata una quarantina di giovani dai 17 anni in su: vivranno una settimana particolare di servizio concreto verso gli altri.

Dal 2 al 7 gennaio i ragazzi, uniti da una preghiera mattutina comune, offriranno il loro tempo durante la giornata, compatibilmente con le proprie normali occupazioni di lavoro, studio e famiglia, presso diverse strutture della zona (ANFFAS, Cav, Caritas, FAC, Casa famiglia Camporosso, Casa Rachele, Don Orione, Padri Somaschi, Cas di Bordighera, Spes); alla sera si ritroveranno per pregare e cenare insieme, condividendo esperienze ed emozioni.

Certamente una occasione speciale per offrire "tutto quello che hanno per vivere" ( Mc 12, 38-40) seguendo l'indicazione di Papa Francesco "Gesù non è il Signore del Comfort" (Cracovia GMG 2016).

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
SU