/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Per disabili e anziani. lo scooter ha 6 mesi con batterie nuove visibile a firenze

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | venerdì 29 dicembre 2017, 16:05

Ospedaletti: approvata l'accensione del mutuo da 490 mila per la ristrutturazione del campo sportivo

I lavori da eseguire riguardano, in particolare, il rifacimento del manto erboso in sintetico, ma anche alcuni lavori all’impianto di illuminazione ed altri piccoli interventi. Intanto il comune ha concesso una proroga di 6 mesi nella gestione all’Ospedaletti Calcio, per arrivare alla fine del campionato.

E’ stata approvata ieri sera, dal Consiglio comunale di Ospedaletti, l’accensione del mutuo per una serie di importanti interventi al campo sportivo, oggi utilizzato dalla locale società calcistica.

Si tratta di un mutuo da accendere con il credito sportivo, per un totale da 490mila euro. Una approvazione importante entro fine 2017, proprio per poter accedere al mutuo agevolato che, tra l’altro, verrà pagato dalla futura società di gestione dell’impianto.

I lavori da eseguire riguardano, in particolare, il rifacimento del manto erboso in sintetico, ma anche alcuni lavori all’impianto di illuminazione ed altri piccoli interventi. Intanto il comune ha concesso una proroga di 6 mesi nella gestione all’Ospedaletti Calcio, per arrivare alla fine del campionato.

Successivamente verrà emesso il bando di gara per la gestione successiva, così come previsto dalla Legge. Il Comune, nel corso dei prossimi mesi, emanerà altri bandi di gestione anche per la palestra di via Isnart e per il Circolo Tennis.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore