/ POLITICA

POLITICA | 14 dicembre 2017, 18:27

Sanremo: convenzione Rai-Comune per il Festival, ci siamo! La firma arriverà nelle prossime ore

La firma sulla convenzione potrebbe essere apposta già nelle prossime ore, visto che il Direttore di Rai Uno Angelo Teodoli è a Sanremo, per seguire da vicino quella che è la sua prima produzione dalla città matuziana.

Il Direttore di Rai Uno Teodoli con l'Assessore Sarlo

Il Direttore di Rai Uno Teodoli con l'Assessore Sarlo

Convenzione Festival di Sanremo… ci siamo! La firma non è ancora stata apposta dalla Rai e dall’Amministrazione, ma i giochi sono fatti e sono conclusi sulle basi richieste a suo tempo dal Sindaco matuziano, Alberto Biancheri. Questa mattina alla nostra domanda, il Direttore di Rai Uno, Angelo Teodoli ha risposto in maniera sibillina "Speriamo di si", ma le voci di corridoio classiche, danno per certo l'accorto definitivo.

Sono stati mesi lunghi e difficili, nella gestione di un pasaggio fondamentale per il futuro economico e turistico della città ma, alla fine, la partita si è chiusa sui quei 5 milioni di euro che la città chiedeva all’ente di Stato, per la concessione del Festival della Canzone, sicuramente un ottimo affare per viale Mazzini ed anche per la città dei fiori, che nel periodo a cavallo di gennaio e febbraio, potrà godere di presenze importanti. Un periodo che, grazie anche all’accordo stipulato per ‘Sanremo Young’ (condotto da Antonella Clerici), quest’anno arriverà a marzo.

La firma sulla convenzione potrebbe essere apposta già nelle prossime ore, visto che il Direttore di Rai Uno Angelo Teodoli è a Sanremo, per seguire da vicino quella che è la sua prima produzione dalla città matuziana. Stiamo parlando di ‘Sarà Sanremo’, in onda domani sera dalla Villa Ormond, da dove spiccheranno il volo i 6 cantanti giovani, più 2 di ‘Area Sanremo’, verso il palco dell’Ariston.

Per la città dei fiori l’accordo definitivo sul Festival per i prossimi 3 anni, chiude una querelle lunga diversi mesi, durante i quali si sono anche svolte riunioni bollenti tra la Giunta comunale matuziana e la Rai. Da una di queste, quando le proposte erano decisamente misere da viale Mazzini, il Sindaco Biancheri si era anche alzato, abbandonando i partecipanti. Alla fine Sanremo avrà il suo Festival targato Rai per altri 3 anni e, con un piccolo sforzo (non quei 200mila euro chiesti inizialmente per ogni puntata), anche 5 settimane con altrettante dirette dall’Ariston con Antonella Clerici.

Senza dimenticare le presenze della Rai per i prossimi ‘Sarà Sanremo’ ed ovviamente per il Corso Fiorito di marzo. Un risultato importante per pianificare i prossimi anni in chiave turistica.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium