/ CRONACA

CRONACA | martedì 12 dicembre 2017, 12:16

Terminata ufficialmente l'allerta meteo: i corsi d'acqua stanno regredendo, oggi e domani bel tempo (Video)

Le previsioni per giovedì, venerdì e sabato vedono una tendenza al peggioramento, con possibili piogge, ma devono ancora essere confermate.

La tabella idrologica elaborata dall'Arpal

La tabella idrologica elaborata dall'Arpal

Si è chiusa l’allerta meteo che ha interessato la Liguria nelle ultime 48 ore. Il cessato allerta vale per tutte le zone che, a questo punto, passano in criticità verde.

La situazione meteorologica e idrologica, come anticipato questa mattina dal nostro giornale, è migliorata dopo che, a partire dalla serata di ieri, sono transitati importanti picchi di piena nell'imperiese e successivamente livelli prossimi all'esondazione nella tarda sera sull'Entella e nelle prime ore del mattino sul Magra. Attualmente i livelli sono in lenta progressiva diminuzione e si assesteranno nelle prossime ore su un residuale deflusso di base: la portata dei torrenti, ancora per qualche giorno, sarà significativamente superiore a quella pre-evento.

L’evento meteorologico in esame è stato uno tra i più importanti osservati negli ultimi anni. L’intensità della precipitazione mediamente non ha destato particolari preoccupazioni, ma la persistenza dei fenomeni, associata ai quantitativi occorsi, lo ha reso particolarmente gravoso soprattutto sui bacini medio grandi. I fenomeni sono in esaurimento e non si prevedono per oggi ulteriori criticità. I modelli previsionali vedono un nuovo passaggio perturbato a partire da giovedì, ma sarà necessario avere nuovi aggiornamenti nei prossimi giorni.

Elisabetta Trovatore (Arpal)

Da evidenziare tutta una serie di interventi dei Vigili del Fuoco della nostra provincia, insieme ai Volontari della Protezione Civile. Molti i rami caduti sulle strade ed alcune frane che si sono registrate dalle prime ore di ieri sera. In particolare un albero ha bloccato una strada di collegamento in frazione San Lorenzo a Sanremo, mentre una piccola frana si è abbattuta sulla Provinciale 548 della Valle Argentina, tra Badalucco e Taggia. 

Al termine della perturbazione, che ha messo in guardia per tutta la giornata di ieri ecco i livelli di precipitazioni (cumulate):

• 250 mm Ceriana
• 220 mm Montalto e Verdeggia
• 180 mm Triora
• 210 mm Sella di Gouta – Apricale
• 150 mm Pieve di Teco
• 110 mm Colle di Nava e Colle d’Oggia
• 80 mm Diano Marina e Colle di Nava
• 70 mm Sanremo 
• 60 mm Imperia e Ventimiglia

Incremento idrometrico:
• Airole - fiume Roya +2,2 (-2,4 da ieri sera)
• Torri - fiume Roya +0,5 (-1,3 da ieri sera)
• Sanremo - torrente Armea +0,5 (-1,1 da ieri sera)
• Isolabona - torrente Nervia +1,2 (-2,7 da ieri sera)
• Montalto - torrente Argentina +2,0 (-3,9 da ieri sera)
• Pontedassio - torrente Impero +0,2 (-0,9 da ieri sera)

DOMANI: fino a metà giornata venti da sudovest fino a 45/55 km/h. Mare molto mosso in temporaneo calo nelle ore centrali e nuovo rapido aumento in serata.

GIOVEDI': un flusso umido sudoccidentale favorisce deboli precipitazioni anche diffuse, più probabili sul Centro-Levante. Vento forte da Sud-Ovest sulla nostra provincia, con raffiche fino a 60/65 km/h. Mare agitato per onda lunga da sudovest.

 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore