/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 11 dicembre 2017, 15:50

Imperia: una raccolta fondi per illuminare il Cavour e il "Cremlino". L'iniziativa di Fiorenzo Runco e Barbara Ghilardi

L’idea è quella di acquistare, attraverso una raccolta fondi, due proiettori professionali che illuminino la facciata dei due palazzi

Nasce il crowfunding per illuminare le facciate del teatro Cavour e del "Cremlino" di piazza Dante a Imperia. È l’iniziativa di Natale lanciata nei giorni scorsi da Fiorenzo Runco, direttore artistico del Videofestival Imperia e Barbara Ghilardi, imprenditrice, moglie di Lucio Carli, creatore della Linea Mediterranea della Fratelli Carli.

L’idea è quella di acquistare, attraverso una raccolta fondi, due proiettori professionali che illuminino la facciata dei due palazzi.

L’iniziativa – spiega Runco a Sanremo News – è nata per l’ormai noto principio che a Imperia si arriva a Natale e ogni anno il Comune non ha grandi disponibilità economiche e si finisce per fare le cosiddette nozze coi fichi secchi. Per questo insieme a Barbara Ghilardi abbiamo deciso di proporre la raccolta”.

La campagna, grazie anche al tam tam sui social, ha riscosso già un notevole successo.

Non so di preciso quanti soldi siano stati raccolti, ma quello che posso dire è che già ieri l’edicolante di via Cascione, Tatiana Locchi, che, insieme ai titolari della libreria Mondadori di Oneglia tiene l’urna per la raccolta, ci ha comunicato una grande adesione all’iniziativa che vorremmo concludere a breve, al più tardi entro la fine della settimana, perché vogliamo acquistare i proiettori al più presto”.

L’obiettivo minimo fissato da Fiorenzo Runco e Barbara Ghilardi è di 3mila euro che servirebbero all’acquisto di due proiettori professionali.

Se non dovessimo raggiungere la cifra minima, tutto ciò che sarà raccolto andrà a Sergio Salvagno”, conclude Runco.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore