/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 07 dicembre 2017, 08:21

Il regno dei bambini nel cuore del centro storico di Ventimiglia: il viaggio di Natale inizia il 10 dicembre

Il tradizionale mercatino di beneficenza offrirà manufatti natalizi, realizzati dalle socie. Il ricavato sarà devoluto ad attività assistenziali.

Anche quest’anno il viaggio nel Natale comincia il 10 dicembre a Ventimiglia alta, in un mondo incantato fatto di luci, profumi e tradizioni, ma anche di fantastiche attrazioni pensate per i più piccini.

La piazza della Cattedrale, vestita a festa, sarà lo scenografico palcoscenico che farà da sfondo all’evento “Il Natale si racconta” ideato e organizzato dall’associazione “Le Ragazze di Wilma e..” che, con il nuovo presidente don Luca Salomone, rilancia le sue finalità di solidarietà e di  attenzione e salvaguardia del patrimonio artistico e culturale del territorio.

Alle 14 la grande slitta trainata dalle renne, opera della compagnia carrista “Cheli d’ina vota” presieduta da Tommaso Spanò, farà il suo ingresso trionfale da porta Nizza e porterà  Babbo Natale, accompagnato dagli elfi, lungo via Garibaldi. Il Grande Vecchio accoglierà nella sua casa, allestita nel grande portico del Convento, i bambini che vorranno consegnargli la loro letterina. Per la prima volta sarà possibile incontrare nella casa ‘fatata’ anche mamma Natale, che sfornerà dolcetti e organizzerà il lavoro degli elfi, perchè tutto sia pronto per la Santa Notte. Chi lo vorrà, potrà partecipare ad una grande pesca di beneficenza e portarsi a casa un dono.

I bimbi potranno, successivamente, salire sulla slitta, vera attrazione del pomeriggio di festa, e percorrere via Garibaldi accompagnati dalle melodie natalizie eseguite dall’Orchestra filarmonica città di Ventimiglia, diretta dal maestro Franco Cocco. La giornata di festa avrà anche un importante risvolto culturale, ideato e realizzato dall’associazione culturale Controtempo. In Vico della Torre verrà, infatti, posizionata un’installazione artistica, insieme alla mostra fotografica ‘Attraversare’ a cura di Eugenia Genovese, con la collaborazione di Elisabetta Zanoni.

All’Oratorio dei Neri, Controtempo porterà un progetto del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, museo d’arte contemporanea, denominato “Abi-Tanti, la moltitudine migrante”. Un’offerta molto variegata, che offrirà divertimento, ma anche occasione di riflessione e che farà ammirare la grandiosa scalinata del Convento trasformata, per l’occasione da Maria Dina Lorenzi e il suo staff con un’esplosione di luci e addobbi a tema. Il tradizionale mercatino di beneficenza offrirà manufatti natalizi, realizzati dalle socie. Il ricavato sarà devoluto ad attività assistenziali.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore