/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 07 dicembre 2017, 14:17

Sanremo: weekend 'lungo' dell'Immacolata con un buon afflusso di turisti, molto bene anche Capodanno e Festival

Molte le seconde case che verranno aperte per questo ‘viatico’ di fine anno, per il quale sono già buone le richieste dei turisti, negli alberghi. Capodanno da 'Sold out' mentre tira il nome di Baglioni per la kermesse canora di febbraio.

Inizia domani un lungo weekend con la festa dell’Immacolata. Nessun ‘ponte’ ma la previsione turistica della nostra provincia è abbastanza buona, pur tenendo conto della neve sulle vicine piste da sci e, soprattutto, dei molti alberghi chiusi.

Nella zona di Sanremo c’è buona richiesta anche per la Maratona che si svolgerà domenica prossima, con alcuni atleti che hanno approfittato della giornata festiva di domani, per ‘allungare’ la vacanza e sono già arrivati. Molte le seconde case che verranno aperte per questo ‘viatico’ di fine anno, per il quale sono già buone le richieste dei turisti, negli alberghi.

Sarà, come sempre, un ottimo Capodanno per la nostra provincia, con massiccia presenza di turisti negli alberghi e nelle seconde case, che arriveranno dopo Natale, storicamente da trascorrere tra le mura domestiche, insieme ai parenti. Secondo le previsioni di Federalberghi le strutture avranno quasi certamente il ‘sold out’ e si preannunciano buoni affari per tutti gli operatori turistici.

Buone notizie arrivano anche dal Festival di Sanremo. Claudio Baglioni è un nome che attira molto e tutti gli alberghi della provincia stanno ricevendo prenotazioni per chi vorrà ‘vivere’ la kermesse canora da vicino, cercando magari di vedere fuori dall’Ariston o tra i ristoranti del centro, il nuovo presentatore e direttore artistico. Baglioni, ovviamente, sarà a Sanremo già la prossima settimana, in occasione della trasmissione che selezionerà i giovani per l’Ariston.

Unico e cronico problema del turismo le scarse presenze in bassa stagione, un classico retaggio della crisi non ancora terminata completamente. Secondo gli albergatori servirebbe maggiore promozione del brand e delle località rivierasche, anche se ci si scontra con i bilanci pubblici, sempre ‘scarsi’.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore