/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 20 novembre 2017, 11:07

Sanremo: dopo il successo della prima giornata prosegue stasera il Festival chitarristico internazionale “Città di Sanremo”

In programma le esibizioni di Oscar Ghiglia (Italia), dell’Orchestra di chitarre del ponente ligure e di Xuanxuan Sun (Cina).

Sanremo: dopo il successo della prima giornata prosegue stasera il Festival chitarristico internazionale “Città di Sanremo”

Dopo il lusinghiero successo della prima giornata (un paio di brani di introduzione di Diego Campagna seguiti dal Concierto Madrigal di Joaquín Rodrigo per due chitarre e orchestra, con Marco Tamayo e Anabel Montesinos e l'Orchestra Sinfonica di Sanremo, Direttore Massimiliano Piccioli), prosegue oggi (Teatro dell’Opera del Casino di Sanremo, ore 21, ingresso gratuito) il Festival chitarristico internazionale “Città di Sanremo” e Concorso chitarristico internazionale Premio “Casinò di Sanremo”, “Sanremo international guitar Festival & competition”, ideato e organizzato dal M° Diego Campagna.

In programma le esibizioni di Oscar Ghiglia (Italia), dell’Orchestra di chitarre del ponente ligure e di Xuanxuan Sun (Cina). Oscar Ghiglia è considerato il continuatore ideale della lezione di Andres Segovia, di cui fu assistente e del quale ha ereditato la cattedra presso l’Accademia chigiana. Il prestigioso New Grove Dictionary of Music and Musicians dice di lui: “Musicista raffinato e attento con una tecnica formidabile, è anche riconosciuto come uno dei più eminenti insegnanti della sua generazione”. L’Orchestra di chitarre del ponente ligure è un insieme composto da giovani chitarristi, talenti in età compresa tra i 10 ed i 24 anni, provenienti da Sanremo e da tutta la provincia di Imperia, allievi del M° Campagna. La cinese Xuanxuan Sun è considerata oggi una delle più grandi esecutrici di chitarra nel suo paese.
 
Martedì (ore 21:00, ingresso libero e gratuito) grande attesa per l’esibizione della statunitense Tali Roth, una delle chitarriste più celebri, a capo del programma di chitarra della Juilliard School di New York e professore aggiunto presso la New York University. A seguire, si esibirà il quartetto “Guitar & Friends” (Leandro Beikes, Giovanni Saglietto, Lorenzo Marazzano, Francesco Arnaldi).

Mercoledì (ore 21:00, ingresso libero e gratuito) in programma il ritorno del duo Marco Tamayo e Anabel Montesinos. Compagni sul palcoscenico e nella vita, cubano lui, spagnola lei, formano un duetto eccezionale che porta sulla scena vita, bellezza, fascino e musicalità abbagliante. Tamayo è denominato "Il Re della Chitarra" per le sue eccezionali capacità tecnico-espressive. Professore al Mozarteum di Salisburgo è interprete paganiniano molto esperto. Ha vinto i più importanti concorsi chitarristici al mondo, come l'Andres Segovia di Granada e il Michele Pittaluga di Alessandria, quest'ultimo vinto anche da Anabel Montesinos che vanta numerosi premi e riconoscimenti, tra cui la vittoria al Concorso Francisco Tarrega di Benicassim (Spagna).

Il Festival e il Concorso proseguono fino a domenica.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore