/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 14 novembre 2017, 17:48

Amat chiede il fallimento di Rivieracqua: interviene il presidente della Provincia Fabio Natta

“La Provincia ha sempre sostenuto la scelta dei sindaci, e, anche come casa dei Comuni, continuerà a farlo, favorendo il confronto e adottando, se del caso, tutti i provvedimenti necessari”.

“Quella di Rivieracqua è stata una scelta ereditata dall'Amministrazione che presiedo e fortemente voluta dai sindaci nel rispetto della normativa”. Interviene in questo modo il presidente della Provincia di Imperia, Fabio Natta, sul ‘caso’ Rivieracqua che sta tenendo banco.

“Si tratta di una società pubblica – prosegue - che potrebbe finalmente consentire ai Comuni di investire per rinnovare le reti ormai  fatiscenti. Servizi primari come l'acqua e la depurazione  trovano il loro naturale svolgimento nel servizio pubblico che destina le risorse ed i profitti in pubblici investimenti con risparmi per le tasche dei cittadini. Credo che la volontà dei sindaci, unanimemente espressa allora, debba essere oggi, con urgenza, fortemente ribadita attraverso fatti concreti e puntuali. Bisogna avere il coraggio di dire ai cittadini cosa si vuole fare: se l'acqua deve essere gestita dai comuni o da altri”.

“La Provincia – termina Natta - ha sempre sostenuto la scelta dei sindaci, e, anche come casa dei Comuni, continuerà a farlo, favorendo il confronto e adottando, se del caso, tutti i provvedimenti necessari”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore