/ POLITICA

In Breve

lunedì 19 novembre
domenica 18 novembre

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 24 ottobre 2017, 18:36

Camporosso: abbattuti tre platani secolari, Gibelli “E’ stato un intervento necessario, monitoriamo tutti gli altri, ma non versano in buone condizioni”

Il censimento in Corso Vittorio Emanuele, è stato fatto dall’agronomo Mario Littardi di Cipressa che ha presentato uno studio il cui esito ha portato all’abbattimento di tre alberi che avrebbero potuto creare non pochi problemi dal punto di vista della sicurezza.

Camporosso: abbattuti tre platani secolari, Gibelli “E’ stato un intervento necessario, monitoriamo tutti gli altri, ma non versano in buone condizioni”

Sono terminati pochi giorni fa i lavori di abbattimento di tre platani secolari in corso Vittorio Emanuele a Camporosso, via che coincide con la strada provinciale 64 e che porta al centro storico. Le operazioni di abbattimento si sono rese necessarie a seguito di un lavoro di monitoraggio delle condizioni degli arbusti piantati intorno al 1832, ma che ad oggi non versano in buone condizioni. 

“Sono dei platani monumentali - spiega il Sindaco Davide Gibelli - hanno un tronco di grandi dimensioni, ma quasi tutti hanno raggiunto fine vita. Quest’ultimo in molti casi è vuoto con soltanto la parte viva all’esterno.”

Il censimento è stato fatto dall’agronomo Mario Littardi di Cipressa che ha presentato uno studio il cui esito ha portato all’abbattimento di tre alberi che avrebbero potuto creare non pochi problemi dal punto di vista della sicurezza. 

“Nella parte dove c’era l’albero, per quanto riguarda quelli tagliati - continua Gibelli - e lungo tutto il percorso, stanno operando gli operai comunali con l’impiego dei volontari civici - i richiedenti asilo - che stanno portando avanti un lavoro di sistemazione della pavimentazione in autobloccanti e stanno togliendo le radici superficiali dagli alberi rimasti così da risistemare il passaggio.” Al momento i platani, circa venti, continuano ad essere monitorati, ma restano ad uno stato limite e non versano assolutamente in buone condizioni. 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore