/ Eventi

Eventi | 23 ottobre 2017, 12:46

La grande vela torna a Sanremo: dal 24 al 29 ottobre una calata di stelle per lo “Star European Championship” (Foto)

Oggi la presentazione dell’evento in conferenza stampa

Le immagini della conferenza stampa

Le immagini della conferenza stampa

Dal 24 al 29 ottobre la baia di Sanremo di riempirà di “Stelle”: il Campionato Europeo Star, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, considerato un club velico leader nel Mediterraneo, porterà i più grandi campioni della vela nelle acque antistanti la città.

L’evento è stato presentato oggi in conferenza stampa in Comune a Sanremo, alla presenza degli organizzatori, del Sindaco Alberto Biancheri e degli Assessori Eugenio Nocita (Sport) e Marco Sarlo (Cultura e Manifestazioni).

Un evento che per Sanremo rappresenta un’affermazione su scala internazionale nel mondo della vela – ha commentato in conferenza stampa Beppe Zaoli dello Yacht Club Sanremo – sarà bello vedere tutte le barche in mare nel golfo di Sanremo, ci saranno atleti di grande livello, molti partecipanti alle Olimpiadi”.

Puntare sullo sport e sulla musica è strategicamente importante per la città – ha aggiunto il Sindaco Alberto Biancheri – passare e vedere famiglie e giovani in darsena è molto importante, un grazie allo Yacht Club che dà un servizio davvero eccezionale”.

Sono anni che lo Yacht Club di Sanremo si impegna con un livello eccezionale e devo dire che ogni anno aumenta sempre il livello, sono riusciti a portare manifestazioni di grande livello turistico che hanno una ampia ricaduta sul territorio, senza dimenticare l'investimento che lo Yacht Club fa su scala internazionale per promuovere il nome della città” ha dichiarato soddisfatto l'Assessore Marco Sarlo.

Un grazie allo Yacht Club Sanremo che organizza manifestazioni di grande valore nell'anno in cui Sanremo è Città Europea dello Sport e la cosa ci impone di organizzare manifestazioni di livello come questa” ha concluso l'Assessore Eugenio Nocita.

Campioni quali Torben Grael, il brasiliano noto agli italiani per essere stato il tattico di Luna Rossa e vincitore di cinque medaglie olimpiche, nonché vincitore di una regata intorno al mondo, ed anche il fratello Lars, noto campione sportivo e di volontà il quale, dopo aver vinto due medaglie olimpiche, fu vittima di un grave incidente che gli costò l’amputazione di una gamba ma anche di certo no lo ha fermato portandolo a varie vittorie; lo statunitense Augie Diaz, vincitore dell’ultimo Mondiale e, due anni fa, del Mondiale classe Snipe; il nostro Diego Negri, olimpionico e già Campione Europeo.

Sono 17 le nazioni presenti e una sessantina le barche iscritte a questo eventi di altissimo livello, reso possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Sanremo e la Regione Liguria ed al supporto degli storici “amici” dello Yacht Club Sanremo: il Royal Hotel, Abate Gioielli ed il gruppo Cozzi Parodi.

Sei giorni di regate ad alta tensione ed uno spettacolo eccezionale in mare.
Mercoledì pomeriggio avrà luogo, nel porto vecchio di Sanremo, la cerimonia di apertura con l’alzabandiera e gli inni delle nazioni partecipanti. Numerosi gli arrivi degli atleti previsti in questo weekend, già presenti i greci che hanno iniziato gli allenamenti.

Notevole lo sforzo che lo Yacht Club Sanremo affronta per portare in città manifestazioni di così alto livello, proprio l’anno prossimo verrà premiato con l’assegnazione di un Grand Prix della classe Dragoni, trattasi di cinque eventi nel mondo, dall’Australia in poi.

Sanremo, quindi, è regina indiscussa di due classi di elevato prestigio come le Star e i Dragoni.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium