/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 23 ottobre 2017, 21:49

Ventimiglia: lite tra due marocchini nella zona delle Gianchette, uno dei due colpito da un coltello, indaga la Polizia

Al momento non è dato sapere il motivo alla base della lite che è nata a ridosso di Roverino, quartiere dove è spesso massiccia la presenza di migranti, alcuni dei quali stazionano giorno e notte sul greto del Roya.

Si sono vissuti momenti di tensione, questa sera nella zona delle Gianchette a Ventimiglia, per una lite tra due marocchini, che è poi sfociata in una coltellata ai danni di uno straniero, colpito ad una gamba.

Sul posto sono prontamente confluite le forze dell’ordine e la Polizia ha riportato la situazione alla calma. Al momento non è dato sapere il motivo alla base della lite che è nata a ridosso di Roverino, quartiere dove è spesso massiccia la presenza di migranti, alcuni dei quali stazionano giorno e notte sul greto del Roya.

Alcuni residenti hanno anche segnalato l’accensione di fuochi proprio sul fiume, che i migranti avrebbero acceso per risaldarsi. Gli agenti del Commissariato frontaliero hanno avviato indagini ma il marocchino che ha colpito con il coltello il proprio connazionale, è fuggito via.

Il ferito è stato portato in ospedale ma, fortunatamente, le sue condizioni non sono gravi. Il fatto è avvenuto nella zona dove vengono distribuiti i pasti ma, come confermato dalle forze di Polizia, la lite ne è estranea. 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore