/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | sabato 21 ottobre 2017, 18:30

Imperia: la commissione toponomastica boccia l'intitolazione di un'area a Domenico Belgrano. De Bonis: "Riproporrò la nomina"

L’Assessore Giuseppe De Bonis, presidente della commissione, ha portato la pratica argomentando la richiesta, spiegando che Domenico Belgrano, emigrato a 18 anni in Argentina, è stato un commerciante molto importante per la città e che l’area si trova nelle vicinanze della Camera di Commercio. Questo motiverebbe l'intitolazione

Domenico Belgrano non merita l’intitolazione di un’area nella città in cui è nato. La commissione toponomastica ha infatti bloccato con sette voti contrari su nove, l’intitolazione, proposta da Confcommercio, di un largo adiacente a via Belgrano, strada intitolata alla memoria del più noto figlio, Manuel, il generale creatore della bandiera argentina.

L’Assessore Giuseppe De Bonis, presidente della commissione, ha portato la pratica argomentando la richiesta, spiegando che Domenico Belgrano, emigrato a 18 anni in Argentina, è stato un commerciante molto importante per la città e che l’area si trova nelle vicinanze della Camera di Commercio. Questo motiverebbe l'intitolazione.

D’altro canto la commissione ha motivato il proprio voto contrario proponendo che il tratto di strada venga intitolato a una personalità legata al commercio dell’olio.

Il largo si trova vicino all’ex stabilimento Sasso e inoltre nella vicina via Schiva c’è la sede dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio d’Oliva, così mi è stato riferito”, spiega De Bonis a Sanremo News.

L’Assessore non rinuncia però alla proposta e presto convocherà una nuova commissione alla quale parteciperà anche l’Assessore alla Cultura Nicola Podestà che ha seguito la pratica più da vicino e che conosce le ragioni di fondo della proposta di intitolazione del largo a Belgrano.

Un’altra opposizione che è stata avanzata è quella che due vie Belgrano a Imperia potrebbero confondere i navigatori satellitari, ma, al di là del fatto che le strade siano adiacenti, quella che sarebbe intitolata a Domenico Belgrano non sarebbe aperta al traffico veicolare, per cui questo problema non si presenterebbe”, continua De Bonis.

A proposito di nomi di strade che confondono i navigatori, la commissione a breve potrebbe dare il via libera al cambio di nome di piazza Dante a Poggi, che più volte ha causato problemi ai turisti convinti di recarsi nella più nota piazza di Oneglia.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore