Leggi tutte le notizie di INSIDER ›

INSIDER | venerdì 13 ottobre 2017, 17:00

Gusta e rimani

In linea di principio, sono favorevole alla tassa di soggiorno, perché ormai si paga quasi ovunque nelle maggiori destinazioni turistiche italiane e straniere, quindi perché non si dovrebbe pagare anche a Sanremo, Ventimiglia e nelle altre località della Riviera? L’ipotesi di aggiungere un balzello al turista che pernotta negli hotel però è vista con molta diffidenza, soprattutto dagli albergatori.

Il punto è che l’imposta di soggiorno è un’arma a doppio taglio: se utilizzata male, in modo opaco, con scopi diversi da quelli per cui dovrebbe servire, può diventare un cattivo boomerang. La tassa deve restituire almeno una parte di ciò che preleva dalle tasche dei contribuenti. Deve tornare indietro con nuovi servizi pensati per i visitatori e con un’immagine più bella e valorizzata della nostra Liguria. Magari con una carta settimanale che prevede ingressi scontati nei musei e prezzi ridotti per i mezzi pubblici, ma è solo il primo esempio che mi viene in mente. Alle strategie di marketing territoriale devono corrispondere contenuti solidi, altrimenti c’è il rischio di deludere i sogni dei turisti.

A Sanremo e Ventimiglia si medita l’introduzione della tassa nel 2018-2019: quanto dovrebbe pagare ogni persona a notte, come investire gli introiti, quali attività promuovere? Il dibattito è appena cominciato ma le idee sembrano ancora poche e confuse. La strada giusta potrebbe essere la cooperazione tra sindaci, per ridare slancio e competitività al marchio “Riviera dei Fiori”, lavorare a un progetto comune di branding da abbinare a proposte di visite e itinerari. Rileggi Insider: Turismo di appartenenza

La sfida quindi è aumentare la qualità complessiva del soggiorno, invogliando chi arriva a fermarsi più tempo possibile. Gusta e rimani, il contrario del mordi e fuggi, chissà se ci riusciremo.

Luca Re

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 29 dicembre
(h. 17:00)
venerdì 22 dicembre
(h. 17:00)
venerdì 15 dicembre
lunedì 27 novembre
(h. 17:00)
mercoledì 22 novembre
lunedì 13 novembre
mercoledì 08 novembre
(h. 17:00)
lunedì 30 ottobre
venerdì 27 ottobre
(h. 17:00)
lunedì 23 ottobre
lunedì 16 ottobre
mercoledì 11 ottobre
(h. 17:00)
venerdì 06 ottobre
(h. 17:00)
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore