/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 13 ottobre 2017, 12:05

Scarsa attenzione per l'incontro “Fare Impresa”: l'eccessiva burocrazia italiana o l'incertezza del futuro frenano l'ambizione?

Nel prossimo incontro, che presumibilmente si terrà il 27 prossimo, si esamineranno le attività commerciali e le procedure per aprire un negozio. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 320 1469860.

Lunedì scorso, presso la sala riunioni della Croce Rossa di Bordighera,  si è svolto il primo dei tre incontri organizzati dallo sportello di ascolto Noi4You per parlare di tutti gli adempimenti amministrativi, fiscali e previdenziali necessari per intraprendere una nuova attività autonoma.

Il tema trattato in questo primo incontro dalla commercialista Antonella ALBERTI ha riguardato le attività artigianali. La relazione, precisa ed esauriente per una materia non facile che, pur essendo di interesse generale per un'ampia categoria di persone che desidera cambiare i propri orizzonti lavorativi, ha riscosso un tiepido interesse da parte del pubblico, sarà il timore di avventurarsi per strade rese tortuose della pesante burocrazia italiana o l'incertezza per un futuro lavorativo nebuloso?

Nel prossimo incontro, che presumibilmente si terrà il 27 prossimo, si esamineranno le attività commerciali e le procedure per aprire un negozio. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 320 1469860.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore