/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 12 ottobre 2017, 17:33

La Polizia incontra gli studenti delle superiori per parlare di cyberbullismo, sicurezza stradale, abuso di alcol e droghe

Questa mattina incontro all'Istituto Tecnico “Marconi”

Continuano gli incontri con gli studenti delle scuole superiori di Imperia che la Questura ha organizzato dall’inizio dell’anno scolastico e che si inseriscono nella più ampia attività di prevenzione fortemente voluta dal Sig. Questore  Dr. Cesare  Capocasa.
Anche questa mattina, presso l’Istituto Tecnico “Marconi” le Volanti, i Cinofili antidroga e le pattuglie della Polizia Stradale hanno incontrato numerosi alunni.

Molti i temi affrontati nel corso dell’incontro: bullismo e cyberbullismo, abuso di alcol e droghe, educazione stradale.
Nel cortile interno dell’istituto scolastico, NAGUT, pastore tedesco in forza alla Squadra Cinofili, ha dato sfoggio della sua preparazione, simulando sopralluoghi, interventi e ricerche di tracce di sostanza stupefacente.

Grazie ai supporti multimediali messi a disposizione dal Liceo, inoltre, sono state proiettate alcune slide sull’ormai noto “Progetto Icaro”, da tempo avviato dalla Polizia Stradale, dedicato agli studenti di tutta Italia e che ha l'obiettivo di far comprendere ai giovani l'importanza del rispetto delle regole, promuovere una cultura della legalità ed evitare che i ragazzi assumano comportamenti pericolosi, causa principale degli incidenti stradali.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore