/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | mercoledì 27 settembre 2017, 07:14

Festival di Sanremo 2018: a metà dicembre torna “Sanremo Giovani” a Villa Ormond. Confermato il format, iscrizioni aperte fino al 6 ottobre

Nonostante il cambio di direzione artistica la Rai mantiene la competizione per i volti nuovi della canzone italiana

I ragazzi che hanno vinto “Sanremo Giovani” lo scorso anno

Claudio Baglioni sarà direttore artistico e presentatore della prossima edizione del Festival. Ora è ufficiale. Intanto, sotto traccia, non si ferma il lavoro per l’organizzazione del Festival di Sanremo 2018. E Sanremo attende in particolare “Sanremo Giovani” (anche se lo scorso anno si chiamava “Sarà Sanremo”), il concorso che porta i talenti emergenti della musica italiana sul palco dell’Ariston. E come dimenticare “Area Sanremo”?

Per “Sanremo Giovani” siamo vicini al termine ultimo, le iscrizioni chiuderanno il prossimo 6 ottobre. Non c’è un limite di numero per la prima iscrizione e lo staff artistico Rai si prepara all’audizione di tutti i brani presentati. Dopo la prima scrematura si procederà poi alle fasi successive che porteranno all’ultima “rosa” che andrà in diretta su RaiUno da Villa Ormond per l’ormai tradizionale appuntamento con “Sanremo Giovani” in prima serata.

Da qualche giorno è ormai ufficiale il rinnovo della convenzione tra il Comune di Sanremo e la Rai, all’interno della quale è compreso anche “Sanremo Giovani”. Manca solo la data ufficiale, ma si suppone che possa essere a metà dicembre, come da tradizione. E “Area Sanremo”?

Come noto, due delle nuove proposte che andranno al Festival saranno provenienti da “Area Sanremo”, il concorso organizzato dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo e che porta direttamente alla kermesse più famosa d’Italia. Quest’anno “Area Sanremo” ha cambiato formula, come era nelle intenzioni dell’organizzazione, con un’iscrizione più economica e, soprattutto, il tour nazionale per scoprire nuovi talenti. Ma, alla fine, il succo non cambia: la scrematura dovrà portare a due giovani cantanti da mandare all’Ariston insieme ai 6 scelti dalla Rai.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore