/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | martedì 26 settembre 2017, 18:15

A fine ottobre le semifinali di “Area Sanremo”, due weekend di audizioni al Palafiori per la finalissima di novembre

Intanto stanno proseguendo le finali regionali del tour organizza to quest'anno per la prima volta

Gli otto finalisti dello scorso anno

Sciolto il nodo del presentatore si può tornare a parlare di Festival di Sanremo pensando solo alla canzoni e agli artisti in gara. E nei prossimi giorni Sanremo inizierà ad entrare in clima Festival con le semi finali di “Area Sanremo”, l’unico concorso che porta i giovani cantanti sul palco dell’Ariston.

Non ci sono ancora le date ufficiali, ma pare ormai certo che a fine ottobre siano in programma le semifinali. L’appuntamento sarebbe per gli ultimi due weekend del mese prossimo, dal giovedì alla domenica. Dalle due semifinali usciranno i finalisti che si sfideranno nella gara decisiva a novembre, molto probabilmente nella prima metà del mese.

Quest’anno, infatti, la Rai ha chiesto di avere i nomi dei vincitori con un certo anticipo su “Sanremo Giovani”, il contest trasmesso in prima serata su RaiUno in diretta da Villa Ormond. “Area Sanremo”, quindi, è chiamata comunicare i nomi dei vincitori molto prima rispetto agli anni passati.

Intanto in questi giorni sono in corso le finali regionali del tour che “Area Sanremo” ha voluto organizzare per scovare talenti in tutta Italia. Molte regioni hanno già emesso il loro verdetto, altre devono ancora conoscere il nome del vincitore. L’organizzazione di “Area Sanremo” vuole infine avvisare chi non avesse avuto modo di partecipare alle selezioni nella propria regione della possibilità di iscriversi anche al tour di un’altra regione. Non è obbligatorio, quindi, essere residenti per partecipare alle selezioni.

La strada di “Area Sanremo”, quindi, non è ancora terminata. Tra poche settimane a Sanremo arriveranno i ragazzi che hanno passato le selezioni regionali che potranno continuare a coltivare il sogno di calcare il palco dell’Ariston al Festival di Sanremo 2018. 

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore