/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 25 settembre 2017, 12:21

Festival di Sanremo 2018: a “Che tempo che fa” Fabio Fazio scherza con i due Fiorello: “La scala ci sarà? E il girone giovani?”

Dopo la conferma di Claudio Baglioni come conduttore e direttore artistico è stata avanzata anche l’ipotesi della presenza di Beppe Fiorello sul palco dell’Ariston

Beppe Fiorello e Pierfrancesco Favino a “Che tempo che fa”

Ormai si può parlare liberamente di Festival di Sanremo. Claudio Baglioni ha sciolto le riserve, sarà lui il conduttore e il direttore artistico della prossima edizione. E così a “Che tempo che fa” Fabio Fazio ha potuto scherzare dopo settimane di voci che avevano visto anche il suo tra i nomi dei papabili conduttori. Ma così non è stato.

A “Che tempo che fa” si è parlato di Festival quando, al telefono, Fazio ha intervistato Fiorello alla presenza in studio del fratello Beppe. “Da fratello sono contento che Beppe abbia accettato, è molto bello, è il salto che doveva fare. Baglioni mi ha chiamato e gli ho detto che era una buona idea” ha detto Rosario commentando la possibile presenza del fratello sul palco dell’Ariston. Più diplomatico il fratello Beppe: “È un onore, ma non è così”. E anche Fazio ha stuzzicato Beppe Fiorello: “La scala ci sarà? E il girone giovani?”.

Poi Fazio e Rosario hanno scherzato sulle novità in casa Rai e sulle polemiche per il compenso del conduttore ligure: “Fabio, in Rai com’è? Si guadagna bene? Io ci sto pensando da un po’”. Ironica provocazione alla quale Fazio ha risposto: “Te lo consiglio, e poi c’è molta discrezione. Secondo me devi farlo anche tu”. 

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore