/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | domenica 24 settembre 2017, 08:39

#Festival2018: scelto Baglioni, ok alla data e pronti alla firma della convenzione, i prossimi saranno giorni decisivi

Su ‘Area Sanremo’ c’è attesa, per conoscere lo svolgimento della fase finale, dopo che quest’anno l’appuntamento è diventato itinerante. C’è ancora l’incognita sul numero dei partecipanti al ‘talent-accademia’ matuziano, che potranno salire sul palco dell’Ariston. Lo scorso anno il passaggio a due ‘vincitori’ (dall’unico attuale) sembrava cosa fatta ma, al momento non si conoscono ancora le decisioni della Rai.

Potrebbe essere la settimana decisiva per il Festival di Sanremo 2018 e, soprattutto, per la firma della convenzione tra il Comune e la Rai. Dopo un’estate in ‘surplace’ tra viale Mazzini e palazzo Bellevue, infatti, negli ultimi giorni c’è stata una accelerata dall’ente di Stato, con la decisione sulla data e quella di affidare direzione artistica e conduzione a Claudio Baglioni oltre ad aver praticamente accettato le richieste del Sindaco matuziano, sulle cifre per la convenzione.

Anche se non c’è ancora nero su bianco si dovrebbe andare alla firma con un contratto triennale da 5 milioni a stagione, con le classiche clausole chieste dalla città dei fiori, su Festival, Sanremo Giovani, Area Sanremo e corso fiorito. Per quanto riguarda il Festival le richieste sono sempre le stesse e riguardano in particolare la durata della manifestazione, fissata in 5 giorni sullo schema classico degli ultimi anni. C’è poi la serata dedicata ai giovani che, grazie al lavoro di Carlo Conti è cresciuta ed ha destato un ottimo interesse.

Quella di quest’anno è ancora agganciata alla vecchia convenzione e si svolgerà a dicembre. Su ‘Area Sanremo’ c’è attesa, per conoscere lo svolgimento della fase finale, dopo che quest’anno l’appuntamento è diventato itinerante. C’è ancora l’incognita sul numero dei partecipanti al ‘talent-accademia’ matuziano, che potranno salire sul palco dell’Ariston. Lo scorso anno il passaggio a due ‘vincitori’ (dall’unico attuale) sembrava cosa fatta ma, al momento non si conoscono ancora le decisioni della Rai.

Non si dovrebbe toccare nemmeno la diretta del corso fiorito, appuntamento ormai fisso di inizio marzo, sulla cui data non ci sono ancora conferme, ma che dovrebbe essere scelta tra l’11 ed il 18 marzo (con la sfilata delle bande il giorno prima). Sul piano dell’organizzazione del fine settimana dei fiori, potrebbe esserci qualche cambiamento, ma sulla sfilata l’unica variazione potrebbe riguardare l’installazione di qualche tribuna in più, anche in attesa della decisione sull’arrivo della Milano-Sanremo, per il quale esiste un progetto della Sanremese Ciclismo, per riportarlo sul lungomare Calvino.

Tornando al Festival è di venerdì scorso la notizia, pubblicata dal nostro giornale, sulla conferma per la ‘Gruppo Eventi’ di Vincenzo Russolillo alla guida di ‘Casa Sanremo’ per l’11° anno al Palafiori di corso Garibaldi e, quindi, si delinea già la 68a edizione del Festival. Mancano 4 mesi e mezzo ma siamo già in ‘dirittura d’arrivo’.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore