/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | sabato 23 settembre 2017, 18:44

Sanremo: il 28 ottobre torna la 'downhill', in picchiata dalla Madonna della Costa con l'arrivo in piazza Muccioli

La novità di quest'anno è proprio l'arrivo nella zona attigua a piazza Eroi, ma gli organizzatori strizzano anche l'occhio a Monesi, per dare una mano alla località turistica imperiese.

Sabato 28 ottobre, un’altra giornata interamente dedicata al downhill a Sanremo. Con l’organizzazione della ‘Sanremo Bike School’, tornano a scendere dalla Madonna della Costa al centro della città i bikers più bravi che si daranno battaglia nelle viuzze più belle della Pigna, il centro storico matuziano.

Quest’anno c’è una grande novità. Ad ogni edizione il vulcanico organizzatore Fabio Carota aggiunge un particolare, un qualcosa in più che fa crescere sempre la manifestazione. Dopo gli arrivi in piazza Cassini ed in piazza Borea D’Olmo ecco quello in piazza Muccioli, una delle nuove zone da valorizzare della città dei fiori a due passi da piazza Eroi dove, attorno alla statua di Siro Carli, è stato creato un altro luogo d’incontro con tanti dehor e nuove attività commerciali.

Quello della ‘Downhill’ è diventato ormai un appuntamento fisso per la città dei fiori, una gara che cresce di anno in anno e che, nel tempo, potrebbe diventare di portata europea, con nomi che già negli anni scorsi hanno dato un tocco di internazionalità alla competizione.

La giornata inizierà già alle 8, con le iscrizioni e, alle 9.30 pronti per le prove libere della mattinata fino alle 11.30. Quindi la pausa e, alle 13.30 ci si butta giù per le prove cronometrate e con la Pigna ovviamente ‘presidiata’ dai commissari di percorso. Alle 18 la partenza della prima manche mentre la seconda partirà alle 20, seguita dalle premiazioni e dall’ormai immancabile ‘pasta party’.

Gli organizzatori, anche quest’anno possono vantare il patrocinio del Comune di Sanremo e l’aiuto di alcuni sponsor ma, come sempre in questi casi, i soldini per proporre una manifestazione di tutto rispetto non bastano mai. E, visto che la gara garantisce tanta gente sul percorso e in tutto il centro cittadino, non sarebbe una brutta idea, quella di vedere i commercianti della città dei fiori intervenire con un ulteriore aiuto, magari offrendo una cifra simbolica per consentire un bel premio in denaro per i primi della classifica.

Intanto l’organizzazione della ‘Urban Downhill Sanremo’ si stanno già distinguendo per la loro sensibilità, aiutando i meno fortunati commercianti di Monesi, dove il turismo sta ‘fuggendo’ a causa della frana del novembre scorso. Oltre ad aver inserito su manifesti e locandine la scritta ‘#Monesi R-esisteancora’, gli organizzatori ospiteranno un gazebo targato ‘Monesi’, per far conoscere la località dell’entroterra imperiese.

A quasi un mese dal via ufficiale, quindi, cresce l’attesa per la grande kermesse delle due ruote che animerà il centro della città dei fiori in un tourbillon di luci e colori, che si snoderanno dal Santuario della Madonna della Costa lungo le stradine della Pigna. Nella città vecchia, ne siamo certi, si accalcheranno centinaia di appassionati, che faranno da cornice alla gara fino all’arrivo, per una serata di fine ottobre davvero diversa.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore