/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 22 settembre 2017, 18:36

Sanremo: una nuova agenzia di comunicazione per Amaie Energia che ora punta anche sui social

Da due mesi e mezzo, infatti, si occupa del settore la ‘Amapola’, agenzia con sedi a Milano, Torino ed Alessandria. Il lavoro è iniziato a luglio ed il primo impatto ha riguardato la comunicazione interna, un settore in cui l’azienda peccava parecchio.

Sanremo: una nuova agenzia di comunicazione per Amaie Energia che ora punta anche sui social

Amaie Energia sta tentando di diventare ‘grande’. Dopo un anno di grosse difficoltà, una serie di correttivi e tanti problemi risolti ed altri da risolvere, l’inizio dell’autunno dovrà essere quello della svolta.

A fine mese dovrebbe essere scelto il nuovo Direttore Generale, una figura fortemente voluta dal Sindaco Alberto Biancheri e dall’Amministrazione comunale, che dovrà prendere in mano le ‘redini’ dell’azienda e garantire quel ‘know-how’ necessario a far cambiare marcia alla raccolta differenziata. Tutto senza nulla togliere a chi ha operato finora, con grande abnegazione e senso del dovere.

Intanto Amaie Energia si è dotata di una nuova agenzia di comunicazione. Da due mesi e mezzo, infatti, si occupa del settore la ‘Amapola’, agenzia con sedi a Milano, Torino ed Alessandria. Il lavoro è iniziato a luglio ed il primo impatto ha riguardato la comunicazione interna, un settore in cui l’azienda peccava parecchio. Un intervento ai database ed ai software di gestione che sta dando ottimi risultati e che potrà poi riflettersi decisamente all’esterno.

Un importante lavoro è stato portato avanti anche nella comunicazione tra l’azienda ed i cittadini. Soprattutto sui ‘social network’ e Facebook in particolare (la pagina cliccando QUI). La pagina del più noto social internazionale, infatti, viene aggiornata con maggiore frequenza e, in particolare, le richieste (e le proteste) degli utenti passano spesso su Facebook, con il quale le risposte sono pari al 100%. In pratica, chiunque ha scritto ad Amaie Energia sul social ‘blu’ ha sempre ottenuto risposta. Tutto questo ha anche alleviato il call center.

Un lavoro sicuramente difficile ed in salita per ‘Amapola’, che ora si confronterà anche con il nuovo Direttore Generale, ma che ha già dato i primi frutti. I responsabili dell’agenzia stanno anche lavorando sul territorio, a contatto con la gente, per capire le richieste e le esigenze, ma servirà anche una ulteriore campagna pubblicitaria per salire ancora da quel 56% di differenziata che, nell’intervista ad Andrea Gorlero, è emerso negli ultimi giorni.

Mentre settembre sembra poter garantire un ulteriore piccolo passo in avanti sulla percentuale raggiunta nel mese precedente, ora l’obiettivo è quel 65% minimo di Legge, che dovrebbe essere raggiunto entro il 31 dicembre. Un limite che sembra impossibile da cogliere, ma dove pian piano si dovrà arrivare. Serviranno ancora correttivi e miglioramenti ma, forse, ad inizio estate in pochi pensavano di poter raggiungere anche solo il 56% attuale.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore