/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 14 settembre 2017, 13:10

Domani esce 'Apparenze', il disco d'esordio della giovane rock band di Bordighera

Il gruppo è composto da Davide Golzi, alla chitarra, Andrea Senis, alla voce e al basso, Loris Grattarola, alla batteria, e Renzo Lanziani, alla chitarra

Da domani, venerdì 15 settembre sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforma streaming “Apparenze” (Euroteam/Believe Digital), il disco d’esordio dei Mad, la rock band di Bordighera (Im) composta da Davide Golzi, alla chitarra, Andrea Senis, alla voce e al basso, Loris Grattarola, alla batteria, e Renzo Lanziani, alla chitarra.

Sulle "Apparenze" si sviluppa il concept del disco che traccia per traccia affronta il tema nelle svariate sfaccettature: dalle occasioni di tutti i giorni alle più importanti e delicate. Il sound si sviluppa su sonorità moderne e arrangiamenti accattivanti che rivelano le più svariate influenze della band che vanno da Clash, Police, Coldplay, Green Day agli italiani Decibel di Enrico Ruggeri.

Ecco la tracklist: “Ottavia”, “Time is your life”, “Apparenze”, “Did you open your eyes”, “Legato a sé”, “I like”, “Cuore e camicia”, “Cambiamento”, “Heart (Anime)” e le bonus track “Carried Away” e “La mia bugia”.

Il video della title track la band sviluppa il concept dell’album: «Nel video – commenta Davide Golzi - abbiamo voluto evidenziare ancora di più il concetto dell'apparenza attraverso la storia di alcuni personaggi che passando attraverso una semplice porta (simbolo della trasformazione) lasciano "cadere" o semplicemente mostrano la loro vera identità.»

Il disco è prodotto da Davide Golzi e Miriam Varianti per Radio Matia Srl con la produzione artistica e gli arrangiamenti di Maurizio Macchioni, Andrea Senis e Alessio Senis. Il mix e il mastering del disco sono stati effettuati da Maurizio Marchioni presso l’Hyde Park Studio eccetto il brano “Heart (Anime)” che è stato mixato da Alessio Senis presso il MAD Studio.

I MAD nascono artisticamente nel 2010 a Bordighera. Dopo aver vinto il Premio della Critica al “Concorso per band Città di Ventimiglia” hanno partecipato nel 2012 all’importante manifestazione sanremese “Rock in the Casbah” esibendosi in questa kermesse sia nella sua versione invernale, nella settimana del Festival di Sanremo, che nella versione estiva come ospiti in una delle serate. Negli anni seguenti hanno maturato una notevole esperienza live partecipando inoltre nel 2014 ad uno show case a Casa Sanremo – “Sanremo Rock” durante il Festival. Hanno avuto anche l’onore di aprire diversi concerti dei Matia Bazar. In occasione della premiazione città di Bordighera “Parmurelu D’Oro” dell’associazione “Descu Rundo” per anno 2014 hanno omaggiato il premiato Giancarlo Golzi eseguendo quattro brani dei Matia Bazar completamente riarrangiati per l’occasione. Hanno partecipato inoltre a svariati concerti nelle manifestazioni: “Notte Rosa” e “Notte Bianca” delle città di Ventimiglia, Vallecrosia, Bordighera, Sanremo e Imperia. Nel 2016 partecipano come ospiti alla manifestazione “Festival di Sanremo Musica Off” organizzata dal comune in collaborazione con “Rock in the Casbah” e “Bravo Jazz”. Il 16 agosto 2015 sono usciti su tutti gli store digitali (iTunes, Google Play, Spotify, Amazon) i primi due singoli della band: "La Mia Bugia" e "Carried Away”, accompagnati da due video realizzati in collaborazione con PMS Project Media Service.

 www.facebook.com/MADufficiale

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore