/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | mercoledì 13 settembre 2017, 13:49

Ventimiglia: ‘Pisciadela e Rossese’, sabato 16 settembre continua la promozione dei prodotti tipici del territorio

L'evento si terrà presso il giardino delle suore dell'orto

Pisciadela

Continua la promozione dei nostri prodotti tipici e con essi di tutto il nostro territorio. Per sabato 16 settembre alle ore 16.30 è previsto un goloso evento nell’incantevole giardino delle Suore dell’Orto nel centro storico di Ventimiglia: 5 turisti si sfideranno nella preparazione e cottura della De.Co ventimigliese della Pisciadela.

La giuria di esperti, composta da Giuseppina Beglia (ristorante dei Balzi Rossi), Romolo Giordano (ristorante Amarea), Sergio Tron (presidente regionale Slow Food), Claudio Cappè (pasticceria Viale) e Fabio Corradi (enologo Cantina Maixei), dichiarerà il vincitore, con la supervisione del Circolo della Castagnola e della consigliera delegata alle DECO Federica Leuzzi. L’iniziativa dell’Amministrazione Ioculano, seguita dal consulente al turismo Sergio Scibilia, continuerà con una degustazione di vino Rossese di Dolceacqua e di Pisciadela e sarà svolta in collaborazione con l'Enoteca Regionale della Liguria. (Quota degustazione: 6€)

La De.Co. è uno strumento fondamentale per tutelare e valorizzare i prodotti tipici che attesta l’origine dei prodotti, il loro legame storico-culturale con la popolazione locale e con il territorio comunale, una sorta di cartolina della città, e agisce inoltre come strumento promozionale del Comune stesso.

La nostra zona è ricca di tradizioni agricole ed artigianali che necessitano di valorizzazione e tutela ed attraverso questo marchio possono trovare salvaguardia, maggiore redditività e difesa dalle falsificazioni, oltre naturalmente a rafforzare storia, tradizioni e patrimonio culturale.

Gli iscritti produttori e venditori della De.Co. che ne fanno richiesta devono attenersi ad un regolamento e sono sottoposti alla verifica periodica della sussistenza dei parametri per l’iscrizione nel registro. I prodotti De.Co. devono quindi possedere elevata qualità.

Non si può quindi non riconoscere l'’esistenza di un forte interesse del Comune alla conservazione di prodotti che si identificano con gli usi e con le tradizioni locali e che fanno parte della cultura popolare. Ricordiamo che nel registro delle De.Co. si trovano la “Castagnola”, il “Benardu”, la “Torta de Luré”, la Pisciadela e il “Gambero di Ventimiglia”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore