/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 20 agosto 2017, 13:56

Dopo la vacanza a Mentone 11enne di Pavia torna a casa con un ordigno bellico nello zaino

Lo ha trovato in mare e ha pensato di portarlo a casa come ricordo della vacanza insieme alle conchiglie

Dopo la vacanza a Mentone 11enne di Pavia torna a casa con un ordigno bellico nello zaino

Singolare avventura per una famiglia di Pavia che ha trascorso le vacanze in Costa Azzurra, a Mentone. Un'avventura dai contorni potenzialmente tragici. Ma, per fortuna, tutto si è risolto al meglio.
Come scrive La Provincia Pavese, durante una delle tante immersioni alla ricerca di conchiglie il figlio della coppia, 11enne, ha recuperato un ordigno bellico, ignaro della reale natura dell'oggetto.
Lo ha poi sistemato nello zaino per portarlo a casa tra i tanti ricordi della vacanza.

La famiglia ha così percorso più di 300 chilometri in autostrada con una bomba a bordo. E' stato il padre, una volta rientrati a casa, ad accorgersi dell'ordigno e a chiamare i Carabinieri.
Si tratta di un proiettile da mortaio risalente alla Seconda Guerra Mondiale. I militari hanno quindi preso in consegna l'ordigno e lo hanno fatto brillare. Dall'analisi del proiettile è emerso che, nonostante il tempo trascorso in fondo al mare, la polvere da sparo all'interno era ancora in ottime condizioni.

 

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore