/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 18 agosto 2017, 13:54

Ventimiglia: 'San Segundin d'Argentu' ad Albino Ballestra, la città si prepara alla festa patronale di sabato prossimo

Sabato sarà anche la giornata della tradizionale 'Cena in Bianco' che, quest'anno si terrà nei Giardini Pubblici Tommaso Regio, con inizio alle 20, a cui si potrà partecipare vestiti rigorosamente di bianco.

È Albino Ballestra il San Segundin D’Argentu per il 2017 a Ventimiglia. Il prestigioso riconoscimento gli verrà consegnato, come da tradizione, sabato prossimo, San Secondo e festa patronale per la città di confine.

Albino Ballestra è stato imprenditore, personaggio di spicco della scena politica, sociale e sanitaria della città e nella sua lunga carriera è riuscito a costruire importanti rapporti di cooperazione transfrontaliera. Antesignano della collaborazione tra comunità di frontiera e d'Europa, insignito delle onorificenze del Cavaliere del Lavoro e Chavalier de l'ordre National de Merite, riceverà l'onorificenza il 26 agosto nell'ambito della cerimonia ufficiale nella cattedrale di Ventimiglia Alta.

La cerimonia, per così dire laica, si terrà sabato prossimo alle 10 presso l'ex chiesa di San Francesco di via Garibaldi nel centro storico, dopo il no del Vescovo alle tradizionali celebrazioni in Cattedrale. “Ci era stata proposta la piazza della Cattedrale dopo la messa – spiega il comitato – ma non ci è sembrato giusto, così come non ci è sembrato il caso di accettare la proposta del chiostro di Sant'Agostino. L'idea è sempre stata quella di mantenere la premiazione nel centro storico, altrimenti si sarebbe perso il senso di questo momento di festa per la città.”

Sabato sarà anche la giornata della tradizionale 'Cena in Bianco' che, quest'anno si terrà nei Giardini Pubblici Tommaso Regio, con inizio alle 20, a cui si potrà partecipare vestiti rigorosamente di bianco.

“Non solo – spiega Sergio Pallanca – ognuno si organizzerà portando con sé tutto l'occorrente per la cena. Cibo e bevande, non superalcolici e anche i tavoli, quadrati o rettangolari, non tondi, proprio per mantenere il carattere di convivialità di questo momento.”

Alle 22.30 lo spettacolo pirotecnico, quest'anno 'di portata minore' per ragioni di sicurezza: “Consigliamo, per questa ragione – spiega il Sindaco – di guardarlo dalla spiaggia. Come per le manifestazioni precedenti sarà implementato un servizio di sicurezza con mezzi di sbarramento.”

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore