/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 28 luglio 2017, 11:55

Sanremo: il Tenco sale nella “Pigna”, domenica sera “Il Tenco Ascolta” all’anfiteatro San Costanzo

Ospite della serata sarà il cantautore Braschi, finalista di Area Sanremo e tra i “Giovani” allo scorso Festival

Le immagini della conferenza stampa

Nuovo appuntamento per “Il Tenco Ascolta”, il format ideato dal Club Tenco che si sviluppa in una serie di live in giro per l’Italia durante i quali il Club invita ad esibirsi dal vivo i cantautori ritenuti più interessanti tra le centinaia che ogni anno spediscono il proprio materiale al Club.

Domenica 30 luglio alle 21 “Il Tenco Ascolta” arriverà nella Pigna a Sanremo, all’Anfiteatro di San Costanzo. Ad esibirsi sul palco saranno i nuovi cantautori: Roberto Casadei, Lucilla e La Vie on Road, Andrea Martinelli e Signor K.

Ospite speciale della serata sarà il giovane cantautore Braschi, già finalista di Area Sanremo nel 2016 e uno dei due vincitori scelti per partecipare alla sezione Giovani del Festival di Sanremo 2017 dove ha presentato il singolo “Nel mare ci sono i coccodrilli”. A condurre la serata, ad ingresso libero, sarà lo storico presentatore del Premio Tenco, Antonio Silva.

“Il Tenco Ascolta” è un’occasione per incontrare la musica di qualità di domani, da sempre compito del Club Tenco. Non è un contest, e quindi non ci saranno vincitori. In qualche caso, però, alcuni degli artisti che partecipano a “Il Tenco Ascolta” sono invitati al Premio Tenco, la Rassegna della Canzone d’Autore a Sanremo, o in altre iniziative del Club. Il format è nato nel 2008 con due serate a Provvidenti, in provincia di Campobasso, e si è poi via via esteso in tutta Italia. I prossimi due appuntamento de “Il Tenco Ascolta” sono in programma il 12 e il 19 agosto a Livorno.

Quest’anno la Rassegna della Canzone d’Autore è in programma dal 19 al 21 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo ed è organizzato dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, SIAE, Casinò di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, Coop Liguria e Royal Hotel. 


GLI ARTISTI SUL PALCO

ROBERTO CASESI - Chitarrista e cantautore novarese, nato nel 1980, inizia a suonare a dieci anni dedicando l’adolescenza alla militanza nelle band. Tra il 2006 e il 2007 lavora per sonorizzazioni video e composizioni di musiche originali come freelance.
Nel 2008 crea il progetto Echo9 dedicandosi alla composizione e arrangiamento di brani inediti e colonne sonore. Nel 2010 si perfeziona come Tecnico di musica interattiva per le arti digitali presso la “Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento Musicale (APM)” di Saluzzo (CN).
Nel 2011 fonda DuoTrio, con Mario Cavallaro (bassista) dedicandosi al cantautorato. Al Duo si aggiungono alla fisarmonica Andrea Lentullo (2013) e il percussionista Mauro Pelletti (2015). Dopo RADICI A SUD, album uscito nel 2016, Roberto Casesi fa crescere il nuovo album a poco a poco.
Da gennaio 2017 le uscite mensili del disco DESTINARE rappresentano il nuovo lavoro con una formazione più ampia aggiungendo al gruppo Andrea Cocco (batteria). Un percorso che si racconta ogni mese, e che vede ogni canzone, ogni storia, come una strada diversa che ci può DESTINARE altrove.

LUCILLA e La Vie on Road - Lucilla Meola è una cantautrice genovese che colora con la sua musica le strade di Genova. Approcciatasi allo studio del canto in giovane età, quando aveva 14 anni, ha cominciato a scrivere dopo aver imbracciato impacciatamente la chitarra a 17. Approda allo stile di vita busking dopo aver conseguito la laurea in Logopedia e forma in questo contesto il gruppo Lucilla e la Vie on Road, con il quale darà la luce al suo primo disco, Una Per Tutti, disponibile attualmente in tutti i maggiori store online.

MARTINELLI - Andrea Martinelli nasce a Lecco il 13 settembre 1979 in ritardo di una settimana, con già alle sue spalle un travagliato periodo di ripensamenti.
Sin da piccolo coltiva l'amore per l'arte, per la pittura in modo particolare, per il teatro e la ginnastica. Artistica e non.
Non ha mai toccato un pallone. Non ha mai avuto una bici con cambi Shimano 18 velocità.
Ma per il Natale dei suoi otto anni si fece regalare una musicassetta in allegato con TV Sorrisi E Canzoni, scoprendo quindi di amare la musica italiana oltre a Cristina D'avena in Kiss me Licia.
Cresce tra le note di Lucio Dalla, Graziani, De Gregori e Rino Gaetano; e in mezzo a quel pantheon di cantautori in un angolino pure il mito per Paperinik e L'A-Team.
Inizia a muovere i suoi primi passi scrivendo racconti, per poi inconsapevolmente trovarsi a scrivere canzoni con in mano una chitarra senza saperla suonare.

SIGNOR K – Il Signor K è rapper, attivista e sociologo urbano, il cui impegno spazia dall’ambito musicale al lavoro di ricercatore sui temi delle periferie e dell’esclusione sociale. Il suo nome è associato al mondo della cultura Hip hop, ma anche e soprattutto alla galassia underground dei centri sociali. È considerato uno degli eredi del movimento delle posse, per via dell’impegno politico che caratterizza le sue rime, e ha per questo collaborato con gli artisti più rappresentativi della scena rap politicizzata. Ha realizzato il primo album ufficiale “Saremo Tutto” (2016) insieme a Bonnot, deejay e producer di Assalti Frontali; esso è stato preceduto da due street album, “Jackanapes” e “20.000 elmetti”, che hanno permesso al Signor K di acquisire visibilità nazionale, condividendo i palchi delle principali città italiane con i rappers e i deejays più noti della scena. "Saremo Tutto" ospita nomi di primo piano del panorama nazionale e internazionale, come gli stessi Assalti Frontali e O’Zulù dei 99 Posse, ma anche il rapper M1, del leggendario gruppo newyorkese Dead Prez, nonché il bolognese Inokiness. Sempre insieme a Bonnot, il Signor K aveva già firmato di recente una collaborazione con i 99 Posse, realizzando una versione dello storico brano “O’ Documento” nel loro ultimo album “Curre Curre Guagliò 2.0” (2014), ma anche sperimentato contaminazioni inedite con artisti del calibro del jazzista Tino Tracanna, del Quintetto di Paolo Fresu, o del cantante Kino Ferri, della storica ska-band Arpioni.

SPECIAL GUEST

BRASCHI – Da Santarcangelo di Romagna a Cesena, passando per gli Stati Uniti d’America.
Si tratta di Braschi, un tipo che scrive le canzoni che canta.
Registra a Richmond in Virginia con i Calexico e Jd Foster un ep di 4 canzoni poi portato in tour, prima in molte città degli Stati Uniti: tra New York, Washington Dc, Philadelphia e Richmond, poi in tutta Italia.
Nel 2014 e nel 2015 Braschi è stato in tour con Dan Stuart, coi Nobraino e con la sua band.
A febbraio 2017 partecipa tra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo col brano “Nel mare ci sono i coccodrilli" tratto dal suo primo disco: “Trasparente”.
Partecipa al Concertone del Primo Maggio con "Acqua e neve”, secondo singolo del disco.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore