/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | giovedì 20 luglio 2017, 16:36

Furto in casa del Procuratore Grazia Pradella. Ieri sera vertice in Prefettura con il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Genova Valeria Fazio

Che qualcosa non andasse lo ha lasciato trasparire ieri sera il Prefetto Silvana Tizzano durante il suo intervento al termine della fiaccolata organizzata da Libera, in ricordo delle stragi di Capaci e via D’Amelio, dove persero la vita i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli uomini della loro scorta

Furto in casa del Procuratore Grazia Pradella. Ieri sera vertice in Prefettura con il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Genova Valeria Fazio

Che qualcosa non andasse lo ha lasciato trasparire ieri sera il Prefetto Silvana Tizzano durante il suo intervento al termine della fiaccolata organizzata da Libera, in ricordo delle stragi di Capaci e via D’Amelio, dove persero la vita i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli uomini della loro scorta.

Il Prefetto non aveva preso parte alla “marcia” partita da calata Cuneo e giunta al capannone ex Salso, dove si è conclusa la serata. Nel corso del suo intervento Silvana Tizzano si è scusata per il ritardo dovuto a una riunione sulla sicurezza a cui hanno partecipato, oltre al Prefetto, anche i vertici delle Forze dell’Ordine della provincia, ma non solo. L’argomento al centro della riunione era infatti quanto era accaduto appena ventiquattro ore prima, ovvero il furto in casa del Procuratore Aggiunto di Imperia Grazia Pradella.

Per questo, come previsto dal protocollo quando si tratta di misure a tutela della sicurezza dei magistrati, ha partecipato il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Genova Valeria Fazio. Il colpo è avvenuto in pieno giorno. I malviventi si sono introdotti nell’appartamento del Procuratore da dove hanno rubato alcuni gioielli e un fascicolo relativo a un’indagine di cui non si ha contezza, almeno al momento.

Grazia Pradella, ricordiamo, è a Imperia dal 2014. Dal 1995 è sotto scorta per le indagini, quando si trovava alla Procura di Milano, sulla strage di piazza Fontana nel capoluogo lombardo.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore