/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 14 luglio 2017, 11:15

Santo Stefano al Mare: Festival del Libro e degli Scrittori Liguri, Paolo Fittipaldi alle 19 in piazza Baden Powell

Verrà presentato il libro di Paolo Fittipaldi “Vorrei un tatuaggio color carne” (Mondadori), con prefazione di Andrea Rock e RAPfazione di Alberto Pernazza.

Questa sera alle 19, nel Salotto Letterario di Piazza Baden Powell, nell’ambito del Festival del Libro e degli Scrittori Liguri di Santo Stefano al Mare, verrà presentato il libro di Paolo Fittipaldi “Vorrei un tatuaggio color carne” (Mondadori), con prefazione di Andrea Rock e RAPfazione di Alberto Pernazza.

“Vorrei un tatuaggio color carne” racconta in modo divertente, leggero e ironico un aspetto della nostra società ancora poco conosciuto, come il mondo dei tatuaggi. Se negli anni post sessantottini farsi un tatuaggio rappresentava un gesto di rivolta, di rifiuto degli schemi o di affermazione della propria individualità, oggi il tatuaggio è entrato prepotentemente nel nostro vissuto quotidiano come fenomeno di costume diffuso e intergenerazionale. Tatuarsi è di moda, come dimostra il popolo culturalmente e socialmente trasversale dei tatuati: fotomodelle e calciatori, studenti e artisti, attori e presentatrici TV, professionisti e avvocati incravattati.

A una prima lettura potrebbe sembrare un cosiddetto “bestiario”, cioè una raccolta di situazioni assurde, brevi battute e richieste al limite della credibilità che ogni giorno i clienti chiedono al proprio tatuatore, ma in realtà c’è molto, molto di più: curiosità sul mondo del tatuaggio, cenni di storia e davvero molto altro. Tutto ciò che è stato scritto è assolutamente vero ed è il risultato di un anno di interviste ai migliori tatuatori italiani e confezionato con un linguaggio frizzante e scorrevole. L’autore si fregia di avere frequentato per mesi i tattoo shop di tutta Italia, raccogliendo testimonianze delle spassose conversazioni tra tatuatore e tatuato: domande ingenue, timori, richieste inconsuete, osservazioni surreali animano questo stupidario, tutto veritiero, nel quale molti si riconosceranno. A corredo, qualche indicazione generale, tra il serio e il faceto, destinata a coloro che “vorrebbero ma non osano” entrare a far parte del popolo dei tatuati.

Paolo Fittipaldi è autore televisivo di programmi di successo come Camera Café, Piloti, Colpi di Sole e molti altri. Scrive per il teatro, il web e il cabaret. Pubblica come co-autore il libro di successo “Scemo come tuo padre” con Beppe Tosco ed. Mondolibri Mondadori. Attualmente è in tutte le librerie con il suo libro comico “Vorrei un tatuaggio color carne” ed. Mondadori. E’ autore e speaker di radio ZELIG in un travolgente show settimanale sui tatuaggi dal titolo “Zelig tattoo shop” in diretta dal mitico Zelig di Milano.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore