/ POLITICA

In Breve

sabato 20 ottobre
venerdì 19 ottobre

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 14 giugno 2017, 07:11

Taggia: colpo di scena, Gian Franco Bianco si dimette dall'A.Ge. "Non sarà più necessario costituirsi in comitati per ottenere servizi primari"

La decisione è maturata collateralmente all'esito delle elezioni.

Taggia: colpo di scena, Gian Franco Bianco si dimette dall'A.Ge. "Non sarà più necessario costituirsi in comitati per ottenere servizi primari"

"Rassegno le mie dimissioni da vice presidente provinciale dell'Associazione Italiana Genitori".

Poche ma semplici parole quelle di Gian Franco Bianco, rappresentante a Taggia per l'associazione che riunisce i genitori. Soltanto nell'ultimo anno proprio grazie al suo ruolo sono stati portati avanti numerosi tavoli di confronto sul tema delle scuole. Importante l'azione di controllo fatta sulla Soleri ma anche durante la demolizione dell'ex scuola Papa Giovanni. A questo poi si aggiungono anche i progetti portati a termine per quanto riguarda i giardini delle scuole dell'infanzia. 

Bianco ha giustificato così la sua decisione: "Provo soddisfazione per i risultati ottenuti, durante il mio percorso con l'Age e ho la certezza, che da oggi nel Comune di Taggia, non sarà più necessario costituirsi in Comitati o Associazioni, per ottenere i servizi primari, che tanto stanno a cuore a tutti i residenti. Ringrazio tutti i tesserati, ma sopratutto la Presidentessa Regionale, Deborah Murante. Desidero farle i miei più sentiti complimenti per la tenacia con la quale porta avanti questa Associazione. Ringrazio infine la mia famiglia per avermi sostenuto nei numerosi impegni che mi hanno tenuto occupato in questi 3 anni e mezzo".

La decisione sembra quindi esser maturata a margine della vittoria elettorale di Mario Conio, diventato il nuovo sindaco di Taggia. Contestualmente alla nascita della nuova amministrazione comunale, sembra che sia destinata a sciogliersi anche la commissione paritetica voluta soprattutto dai genitori, per controllare lo stato d'avanzamento dei lavori per la messa in sicurezza delle scuole Soleri. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore