/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 14 giugno 2017, 13:09

Imperia: presentato il bilancio della Seris. Utile da 112mila euro. Capacci e Costantini: "Diminuiremo il costo dei buoni pasto" (Video)

Nel dettaglio, il costo dei buoni pasto scende, per il primo figlio di ogni famiglia, da 4,80 euro a 4,50 euro. “È un segnale per dire che siamo stati col fiato sul collo alla seris”, ha detto Capacci che ringrazia per il lavoro svolto Costantini e i suoi collaboratori

Una diminuzione, quasi simbolica, del prezzo dei buoni pasto per il primo figlio a partire dal prossimo anno. È il risultato della gestione Costantini alla guida della Seris, la società che si occupa della refezione scolastica nelle scuole primarie di Imperia. La novità è stata presentata questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione del bilancio della società, dal Sindaco Carlo Capacci e da Vincenzo Costantini.

Nel dettaglio, il costo dei buoni pasto scende, per il primo figlio di ogni famiglia, da 4,80 euro a 4,50 euro. “È un segnale per dire che siamo stati col fiato sul collo alla seris”, ha detto Capacci che ringrazia per il lavoro svolto Costantini e i suoi collaboratori.

“Non mi pare – ha detto Capacci - ci siano state problematiche sull’erogazione del servizio, abbiamo fatto un lavoro di ristrutturazione, sia dell’organigramma che sull’ottimizzazione delle spese attraverso tagli e manutenzione. Ricordiamo che sono stati erogati 228032 pasti l'anno scorso”.



La Seris è stata al centro di un caso negli ultimi anni, quando per il tentativo estremo di salvarla, si era più volte, anche con questa amministrazione, pensato di privatizzarla, con il rischio, per i dipendenti, di perdere il proprio posto di lavoro. Grazie anche al cambiamento delle normative nazionali, il pericolo è stato scongiurato e oggi, dopo anni di chiusura dei bilanci in perdita e in pareggio, i conti sono in ordine.

L’utile complessivo di 112mila euro, oltre alla diminuzione del costo dei buoni pasto, permette la manutenzione delle attrezzature, l’addestramento e la sicurezza per il personale.

“Ringrazio il Sindaco - commenta Costantini - per avermi dato questa nuova opportunità che mi consente di mettere a servizio della città quello che so fare. Ho trovato un ambiente ricettivo. Seris è un complesso che ha subito diverse traversie. Addirittura doveva scomparire. Ho trovato persone molto preparate e le ringrazio. Seguendo le indicazioni del Comune, socio unico, ho raccolto un’eredità di non facile gestione per le difficoltà oggettiva, ma in grado di dare piccole soddisfazioni. Questa piccolissima diminuzione di costo vuole essre un segnale che le cose si possono sempre fare meglio”.

Ulteriori novità sulla Seris sono previste per settembre, ma saranno comunicate in seguito.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore