/ Eventi

Eventi | 04 giugno 2017, 12:39

Sanremo: il futuro del Santuario dei Cetacei minato dalla contaminazione dei rifiuti, oggi il seminario (Foto e Video)

Durante la mattinata si sono succeduti anche gli interventi di Costanza Fasilli (vicesegretario esecutivo dell'accordo del Santuario Pelagos), Massimiliano Rosso (Fondazione CIMA) e Nino Pierantonio e Sabina Airoldi (Istituto Tethys), corredati da proiezioni di immagini fotografiche e video.

Sanremo: il futuro del Santuario dei Cetacei minato dalla contaminazione dei rifiuti, oggi il seminario (Foto e Video)

Un seminario aperto al pubblico sullo status delle popolazioni delle diverse specie del Santuario Pelagos, sui problemi e le minacce che su di loro incombono e sull'affascinante mondo delle loro vocalizzazioni. Si è svolto questa mattina al forte di Santa Tecla, a conclusione del lungo weekend dedicato ai cetacei ed al Santuario del mar Ligure.

Tra i relatori c’era anche la Dott.ssa Letizia Marsili del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell'Ambiente dell'Università di Siena: “Oggi ho parlato soprattutto delle problematiche dei cetacei nel Santuario Pelagos. E’ una zona molto ricca di cetacei, che è particolarmente soggetto alla contaminazione. Gli animali arrivano per mangiare in una zona dove, purtroppo, c’è l’accumulo dei contaminanti, anche quelli più moderni come ad esempio le microplastiche e le nano particelle. Di cui non conosciamo ancora gli effetti nell’ambiente marino”.

Sabina Airoldi, Project Director del Tethys Research Institute, ha parlato degli argomenti affrontati: “Ci siamo concentrati sulla valorizzazione del Santuario Pelagos, declinato in diversi linguaggi. Attraverso quello scientifico, nel convegno di oggi, quello sportivo con la ‘Run for the whales’ e quello artistico, con le opere di 30 artisti affermati, che hanno dedicato ai cetacei. Grande attenzione è stata data ai bambini con i loro laboratori ed il concorso per le scuole elementari. Un qualcosa che ha permesso a molti di dire che tengono molto a questo straordinario patrimonio che dobbiamo tutelare”.

Durante la mattinata si sono succeduti anche gli interventi di Costanza Fasilli (vicesegretario esecutivo dell'accordo del Santuario Pelagos), Massimiliano Rosso (Fondazione CIMA) e Nino Pierantonio e Sabina Airoldi (Istituto Tethys), corredati da proiezioni di immagini fotografiche e video.

Al Seminario, oltre al folto pubblico che ha anche ammirato la mostra che da venerdì è aperta a Santa Tecla, hanno partecipato anche: il Prefetto Silvana Tizzano, il Comandante provinciale dei Carabinieri Ventriglia, il vice Sindaco Leandro Faraldi e l’Assessore Daniela Cassini. Presenti anche i comandanti della Guardia Costiera di Imperia e Sanremo, Pischedda e Fronte.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium