/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 26 maggio 2017, 18:15

Sanremo: continua l'offensiva contro i 'furbetti dell'immondizia', oggi elevate 35 multe (Foto e Video)

Delle 35 multe, 6 sono state comminate a utenti che hanno gettato indiscriminatamente i vecchi sacchi neri colmi di immondizia di ogni genere, vicino ai nuovi cassonetti.

Sanremo: continua l'offensiva contro i 'furbetti dell'immondizia', oggi elevate 35 multe (Foto e Video)

Seconda giornata di ‘offensiva’ del Comune di Sanremo contro i cosiddetti ‘furbetti dell’immondizia’ e, dopo le prime 14 sanzioni di ieri, quest’oggi gli agenti della Municipale hanno più che raddoppiato le multe.

Nel corso della giornata, infatti, sono stati 35 i verbali da 50 euro elevati dagli agenti, che hanno operato insieme agli ispettori dell’Amaie, controllando il conferimento dei sacchetti nelle zone più critiche della città dei fiori. Delle 35 multe, 6 sono state comminate a utenti che hanno gettato indiscriminatamente i vecchi sacchi neri colmi di immondizia di ogni genere, vicino ai nuovi cassonetti.

In uno di questi 6 casi l’utente ha anche inscenato una vibrante protesta nei confronti dei Vigili, che hanno subito sedato la polemica ed hanno comunque elevato la multa. Negli altri casi, invece, i verbali sono stati comminati per l’errato conferimento dei sacchetti, controllati con i codici a barre presenti.

Come evidenziato ieri dal nostro giornale i controlli proseguiranno giorno dopo giorno e gli agenti della Municipale, su disposizione del Sindaco Alberto Biancheri, non faranno sconti a nessuno, per evitare determinati ‘scempi’ che, nelle ultime settimane si sono registrati a Sanremo.

I controlli verranno intensificati anche nelle zone in cui sono ancora presenti i vecchi cassonetti stradali (che verranno rimossi a breve) per evitare che diventino delle discariche abusive a cielo aperto, dove il soliti maleducati lasciano rifiuti di ogni genere.

(Foto e Video di Stefano Michero)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore