/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 23 maggio 2017, 07:14

Diano Marina: turismo e sicurezza, Chiappori: “Estenderò il ‘decreto Minniti’ anche alle spiagge per combattere i venditori abusivi”

Intervento del Sindaco dopo la notizia del primo allontanamento di un questuante dal centro cittadino

Giacomo Chiappori, Sindaco di Diano Marina

Giacomo Chiappori, Sindaco di Diano Marina

Dopo il primo allontanamento di un questuante a Diano Marina con l’applicazione del cosiddetto ‘decreto Minniti’ arrivano le parole di soddisfazione del Sindaco Giacomo Chiappori.

C’è stata una sorta di sfottò nei miei confronti da parte di chi diceva che avremmo fatto pagare 100 euro di multa ai clochard – dice a SanremoNews il sindaco dianese – non sono matto, la multa viene comminata, anche se non sarà pagata, ma l’effetto più utile è l’allontanamento del soggetto per 40 giorni. Non potrà tornare a Diano Marina a intimorire la gente come ha fatto nei giorni scorsi con un’anziana che non gli voleva dare il resto in monetine”.

E il Sindaco Chiappori, molto soddisfatto per l’effetto del decreto, annuncia un’estensione del provvedimento in vista della bella stagione: “Se non facciamo un minimo di barriera non risolviamo il problema, per questo lo estenderò anche alle spiagge per combattere i venditori abusivi”. Si annunciano, quindi, controlli capillari sul lungomare nei mesi caldi dell’anno con i venditori abusivi che potrebbero essere soggetti all’allontanamento dal territorio comunale.

Ricordiamo che il primo provvedimento prevede l’espulsione decretata dal Comune. Nel caso il soggetto dovesse tornare ed essere nuovamente sorpreso, allora sarebbe la Questura ad emettere il decreto di espulsione.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium