/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 23 maggio 2017, 07:05

Una giornata in 'Fattoria' per i bambini del nido domiciliare 'Le Bollicine' insieme a tutte le famiglie (Foto)

Grazie all'ospitalità dell'agriturismo ‘La Fontana dell'Olmo’, i giovani contadini hanno imparato ad estrarre i chicchi dalle spighe di grano, osservato la macinazione attraverso un piccolo mulino in pietra e con gran meraviglia hanno capito che i chicchi si trasformavano in farina.

Una giornata in 'Fattoria' per i bambini del nido domiciliare 'Le Bollicine' insieme a tutte le famiglie (Foto)

Per i bambini (e le loro famiglie) del nido domiciliare "Le Bollicine" di Taggia, gestito dalla cooperativa sociale Jobel, una giornata all'insegna della natura.

Grazie all'ospitalità dell'agriturismo ‘La Fontana dell'Olmo’, i giovani contadini hanno imparato ad estrarre i chicchi dalle spighe di grano, osservato la macinazione attraverso un piccolo mulino in pietra e con gran meraviglia hanno capito che i chicchi si trasformavano in farina. Successivamente hanno impastato con il lievito madre, ognuno la propria pagnotta, per poi portarsela a casa e infornarla con l'aiuto della mamma.

I bimbi hanno anche ‘giocato’ ai pastori nella graziosa fattoria, provando a:  dare da mangiare  e mungere la mucca; giocare in compagnia delle caprette e hanno avuto la fortuna di conoscere e accarezzare un piccolo coniglietto di soli cinque giorni. Dopo l’intensa mattinata pranzo tutti insieme alla coordinatrice Lucrezia Ciocca, le educatrici Adriana, Manuela e Silvia ed i bambini con i loro genitori, nel suggestivo agriturismo.

La giornata fa parte del progetto "Nido e Territorio" che ha l’obiettivo di far conoscere ai bambini Taggia e l'entroterra, dando loro l'opportunità di esplorare i colori e i profumi dell' ambiente, insieme ai sapori dei nostri prodotti tipici. “Un grazie particolare – evidenziano gli organizzatori - ai proprietari Matteo e Silvia per la loro disponibilità e il loro calore, e ai genitori, nonni,zii che durante tutto l'anno si sono impegnati a partecipare con grande allegria ai nostri progetti, dimostrandoci sempre fiducia e affetto”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium