/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 17 maggio 2017, 07:14

San Bartolomeo al Mare: incontro tra Comune e cooperativa per l'impiego dei migranti in lavori socialmente utili

Urso: "Lo scopo è quello di arrivare a un protocollo che definisca di comune accordo le attività da far fare a queste persone. Si tratterebbe di lavori necessari, di natura pubblica"


Primo passo per l’impiego dei migranti in lavori socialmente utili a San Bartolomeo al Mare. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il Sindaco Valerio Urso e la cooperativa Jobel che si occupa dell’accoglienza e della sistemazione dei quattordici richiedenti asilo arrivati lo scorso 6 marzo nel Comune del golfo dianese.

La conferma arriva direttamente dal Sindaco Urso che dichiara a Sanremo News: "Abbiamo fatto un primo incontro con la cooperativa. Lo scopo è quello di arrivare a un protocollo che definisca di comune accordo le attività da far fare a queste persone. Si tratterebbe di lavori necessari, di natura pubblica. A quella di giovedì scorso seguiranno altre riunioni. Al momento non siamo arrivati a una soluzione definitiva, ma c’è la volontà da entrambe le parti”.

All’arrivo dei migranti, ricordiamo, erano scattate le polemiche. Urso aveva convocato d’urgenza una conferenza stampa spiegando di essersi trovato solo ad affrontare l’emergenza. Pochi giorni dopo, insieme al Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori e gli altri sindaci del golfo, a eccezione di Gian Paolo Giordano di Cervo, aveva partecipato a un incontro pubblico nella città degli aranci dedicato esclusivamente al tema immigrazione. Ora sembrerebbe che gli animi si siano rasserenati e l’incontro tra Urso e la cooperativa potrebbe essere il primo passo per una convivenza pacifica.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore