/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 21 aprile 2017, 13:51

'Matite di Frassino', ecco l'ultimo cortometraggio realizzato dai giovanissimi allievi della pluripremiata Scuola di Cinema per Ragazzi ZuccherArte di Genova

I ragazzi sono stati impegnati sia come attori che come operatori di macchina, registi, scenografi, assistenti di scena, tecnici audio e, guidati e supervisionati da Ludovica Gibelli e Marco Di Gerlando

Si intitola Matite di Frassino ed è l'ultimo cortometraggio realizzato dai giovanissimi allievi (dai 10 ai 13 anni) della pluripremiata Scuola di Cinema per Ragazzi ZuccherArte di Genova.

Il film, patrocinato dal comune di Genova, Municipio I Centro est e Liguria Film Commission, è stato girato interamente presso le splendide location del convitto C. Colombo di Genova, vede come protagonista una classe di  terza media alle prese con la convinzione che il loro professore di storia sia un inquietante vampiro. Tutti gli indizi portano a pensare che sia davvero così...riusciranno a fermarlo i ragazzi?

Il corto è stato realizzato nell’ambito di uno dei corsi di cinema per ragazzi tra i 12 e i 16 anni della Scuola ZuccherArte di Genova, il cui canale youtube (Scuola di cinema per ragazzi Zuccherarte) vanta più di 5 milioni visualizzazioni e  quai 30 mila followers (tutti giovanissimi) da tutta Italia che seguono, commentano e sostengono tutti i video prodotti dalla scuola.

I ragazzi sono stati impegnati sia come attori che come operatori di macchina, registi, scenografi, assistenti di scena, tecnici audio e, guidati e supervisionati da Ludovica Gibelli e Marco Di Gerlando, hanno realizzato il cortometraggio con grande spirito di partecipazione e collaborazione. Il cinema quindi, secondo la formula pedagogica proposta da ZuccherArte, è sia fine sia mezzo per educare .

Per informazioni visitate il sito www.zuccherarte.it 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore