/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Oneglia in palazzo d`epoca interessantissimo appartamento di grande metratura completamente ristrutturato....

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 21 aprile 2017, 14:33

Imperia, Torneo Aspi dell'Amiciza: il Volley SorridiconPietro arresta la cavalcata del Caramagna

La squadra vincitrice è legata alla SorridiconPietro Onlus, associazione già operativa sul nostro territorio che si occupa da qualche anno di cure palliative in età pediatrica per bambini e adolescenti da 0 a 17 e che cresce ogni anno grazie all'aiuto economico di tutti.

Prosegue ormai verso i play off il torneo ANSPI dell'amicizia che ieri sera, venerdì 20 aprile, ha visto realizzarsi l'impossibile. I ragazzi della NSC Volley SorridiconPietro hanno arrestato, interrompendo una loro lunga serie di successi, con uno spettacolare risultato di 2 a 1, la cavalcata del Caramagna, sicuramente la squadra più ricca di giovani talenti del campionato.

L'impresa viene resa ancora più epica dal fatto che alla NSC SorridiconPietro mancava uno dei sui bomber Fabio Petroccia, egregiamente sostituito dal membro piu anziano del gruppo, Fulvio Gresia che si è alternato con Salpietra Renè. Eccezionali le prestazioni del martello Gentile Andrea, e del libero Bevere Francesco. Ottime prestazioni anche per i palleggi di Candile Ewa e Pellegrino Romina e splendidi i centraloni Claudio D'orio e Stillittano Alessio. Non ultimo, un plauso va alla coach Ferrari Brunella che ha saputo gestire la squadra al meglio.

La squadra vincitrice è legata alla SorridiconPietro Onlus, associazione già operativa sul nostro territorio che si occupa da qualche anno di cure palliative in età pediatrica per bambini e adolescenti da 0 a 17 e che cresce ogni anno grazie all'aiuto economico di tutti.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore