/ Eventi

Eventi | 03 aprile 2017, 09:01

Un record di pace per Seborga con mille uova colorate: da domani a Pasquetta nel Principato

L'albero con la collaborazione soprattutto dei bambini della ‘Fattoria didattica’, sarà un evento che unirà molti cuori e sarà benedetto il giorno di Pasqua con i nomi di tutti grandi e piccini su una lastra metallica che hanno realizzato questa impresa divertente ma con una tradizione millenaria.

Un record di pace per Seborga con mille uova colorate: da domani a Pasquetta nel Principato

Alla ricerca di un originale record della pace Italiano in occasione della Pasqua da domani al 17 aprile giorno di Pasquetta ma rimarrà esposto sino a fine maggio, mentre il record Mondiale è in Germania.

Si tratta di un impresa particolare quella nel Principato di Seborga, per la  quale parteciperanno i bambini della fattoria didattica, volontari di associazioni  tra cui l'associazione ‘Fonte di Speranza e Isa Onlus’ e maestre in pensione come la Dr.ssa Elda Beghelli, con lo scopo di adornare con 1000 uova colorate con coloranti naturali un Olivo taggiasco per far rivivere a grandi e piccini una tradizione cattolica e protestane ma soprattutto conosciuta nei paesi nel Nord Europa e i paesi dell'Est. L'olivo, da sempre simbolo di pace tradizionalmente nell'usanza cattolica viene definito anche albero di Pasqua.

L'albero con la collaborazione soprattutto dei bambini della ‘Fattoria didattica’, sarà un evento che unirà molti cuori e sarà benedetto il giorno di Pasqua con i nomi di tutti grandi e piccini su una lastra metallica che hanno realizzato questa impresa divertente ma con una tradizione millenaria. Chi vuole collaborare ‘Grandi e Piccini’ ci può aiutare pertanto le uova preparandole in questo metodo: occorre avere a disposizione un coltellino affilato o un ago di grosse dimensioni, ovviamente delle uova, nastri colorati tempere e pennelli.

Con il coltellino o l’ago si comincia praticando due forellini alle estremità delle uova (crude). In questo modo, eventualmente aiutandosi soffiando in uno dei due buchi, si svuotano le uova del loro contenuto. Una volta rimasto solo il guscio, utilizzando i colori a tempera si possono decorare le uova a proprio piacimento. Appena pronte, chi riesce a prepararle le veniamo a prendere o può portarle direttamente in agriturismo a ‘Seborga Monaci Templari’ dice Flavio Gorni, appendendole all'albero con piccoli pensieri che verranno posizionati in un forziere accanto all'albero. Per informazioni, e chi volesse partecipare, si può contattare il numero 3288667390.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium