/ ECONOMIA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | giovedì 23 febbraio 2017, 18:34

Outlet ‘The Mall’, un passo avanti. Dalla Regione il via libera per la trasformazione della licenza in ‘centro commerciale’

Sciolto un nodo burocratico fondamentale per la prosecuzione del progetto. Ora si passerà alla conferenza dei servizi

Un passo avanti significativo nel progetto dell’outlet ‘The Mall’ di Valle Armea.
Dalla Regione Liguria è arrivato il via libera per la trasformazione della licenza commerciale da ‘grande distribuzione’ a ‘centro commerciale’.

La vicenda era stata al centro di un ‘ping pong’ tra Comune e Regione creando una situazione di stallo nella prosecuzione del piano dei lavori.
Era di fatti emerso che al momento la licenza concessa era di ‘grande distribuzione’, in parole povere un supermercato. Con la concessione per una sola cassa e non con una cassa per ogni negozio presente all’interno.

Oggi da Genova è arrivata la buona notizia della trasformazione della licenza in ‘centro commerciale’. Ecco, quindi, la possibilità per ogni negozio di avere una cassa propria diventando a tutti gli effetti un parco commerciale.
Ora si attende la convocazione della conferenza dei servizi per mettere definitivamente nero su bianco la tanto attesa trasformazione della licenza.

Una trasformazione che ‘The Mall’ e il Comune di Sanremo attendevano da tempo, da quando il progetto era in stallo tra Regione e Palazzo Bellevue. Una questione burocratica che, però, metteva seriamente a rischio il progetto originario dell’outlet.
Si dovrà lavorare anche sull’aspetto urbanistico, una volta risolto quello commerciale, ma sembra che finalmente la strada possa riprendere. 

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore