/ CRONACA

CRONACA | 23 febbraio 2017, 07:25

Presunta truffa ai danni del Comune: ieri udienza di fronte al Gip, il processo al via il 7 dicembre

Secondo le indagini, coordinate dal Pm Antonella Politi, sono accusati di frode in pubbliche forniture, truffa aggravata.

Presunta truffa ai danni del Comune: ieri udienza di fronte al Gip, il processo al via il 7 dicembre

Si è svolta ieri l'udienza di fronte al Gip per la presunta truffa ai danni del Comune di Sanremo. Come scrivono oggi Stampa e Secolo sono comparsi ieri: Stefano Burlando, 62enne ex responsabile del settore Igiene Urbana; Elda Garino, 67enne ex dirigente dei servizi finanziari di palazzo Bellevue, Luciano Crespi, 57enne ex capo tecnico dell’Igiene Urbana, Pasquale Donadio, capocantiere della Aimeri, Giovanni Punzo, 45enne capotecnico del Comune, Pietro Iriti e Giuseppe Di Pietrantonio (capocantiere).

Secondo le indagini, coordinate dal Pm Antonella Politi, sono accusati di frode in pubbliche forniture, truffa aggravata. Sono stati rinviati a giudizio Burlando, Crespi, Punzo, Iriti e Di Pietrantonio.

Stralciata perché il fatto non sussiste, la posizione di Elda Garino. Caduta anche l’accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità per Crespi e Burlando. Stralciata per il reati di minacce, la posizione di Donadio. Il processo si aprirà il 7 dicembre. Gli avvocati difensori sono Maurizio Boeri, Alessandro Moroni, Alessandro Mager e Cristina Cappellin.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium