/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 15 febbraio 2017, 18:31

Sanremo: partiti i lavori all'ex Tiro a Volo, demolita la struttura, ora può cominciare la costruzione dell'albergo (Foto)

Come si può vedere dalle foto il vecchio ‘Tiro a Volo’ è stato completamente abbattuto anche se al momento non si conoscono i tempi della costruzione prevista. L’albergo è previsto con 62 camere mentre la proprietà, per conto della società Ait di Torino, per poter costruire la nuova struttura alberghiera, dovrà attenersi ad una serie di oneri di urbanizzazione.

Sanremo: partiti i lavori all'ex Tiro a Volo, demolita la struttura, ora può cominciare la costruzione dell'albergo (Foto)

Finalmente ci siamo. Dopo quasi sei anni dalla sua cessione dal Comune di Sanremo alla società piemontese ‘Oit’ dell’imprenditore Pierluigi Catto, sono partiti i lavori per la costruzione dell’albergo a 5 stelle che sorgerà al posto dell’ex ‘Tiro a Volo’ di Sanremo, alla periferia Ovest della città dei fiori.

La costruzione non è ancora partita ma, almeno la demolizione della vecchia e fatiscente struttura è già terminata. Si tratta di una notizia importante, visto che la zona è stata spesso preda di clochard e disadattati ma, soprattutto, c’è la conferma che i problemi burocratici che hanno per molti anni stoppato i lavori, sono stati superati. Come si può vedere dalle foto il vecchio ‘Tiro a Volo’ è stato completamente abbattuto anche se al momento non si conoscono i tempi della costruzione prevista. L’albergo è previsto con 62 camere mentre la proprietà, per conto della società Ait di Torino, per poter costruire la nuova struttura alberghiera, dovrà attenersi ad una serie di oneri di urbanizzazione, ovvero:
- la sistemazione della strada di accesso ai mezzi d’opera alla scogliera e alla stazione di sollevamento del comune di Sanremo;
- le opere di sistemazione della stazione di sollevamento delle acque nere;
- il supporto in cemento per il posizionamento del gruppo elettrogeno;
- l’installazione del tubo di troppo pieno con scarico a mare;
- la sostituzione delle tubazioni di arrivo delle acque nere per uno sviluppo di circa 70 metri;
- la realizzazione di posti auto a raso su via Tiro a Volo lato mare denominati, con cessione della relativa area.

La proprietà si è anche impegnata a versare un importo pari a 138.996,95 euro, relativo alla monetizzazione delle restanti aree richieste dal vigente Piano Regolatore, quale standard urbanistico, per una superficie complessiva pari a 486,67 metri quadri. Il progetto si inserisce in un contesto con prevalenza di aree naturali e prevede la realizzazione di interventi volti ad implementare la dotazione di aree e spazi verdi con la realizzazione anche di un Parco Tematico in parte su aree private ed in parte su aree demaniali ad integrazione della dotazione di aree pubbliche e non sono pertanto necessarie ulteriore aree verdi. E’ prevista la realizzazione di parcheggi pubblici per complessivi 400,37 metri quadri.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore