/ POLITICA

In Breve

martedì 25 giugno

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 14 febbraio 2017, 13:35

Imperia: Capacci rivoluziona la macrostruttura del Comune. Sindaco e Dirigente alla Cultura ai ferri corti

Giuseppe Enrico, dirigente alla Cultura non avrebbe gradito la mossa del Sindaco, passata alcune settimane fa in giunta, di accorpare il suo settore con quello del Personale che vede a capo Maria Teresa Anfossi, in passato già responsabile della Cultura

Imperia: Capacci rivoluziona la macrostruttura del Comune. Sindaco e Dirigente alla Cultura ai ferri corti

Un cambiamento deciso dal Sindaco di Imperia Carlo Capacci alla macrostruttura comunale, ha causato malumori tra i dirigenti. In particolare Giuseppe Enrico, dirigente alla Cultura non avrebbe gradito la mossa del Sindaco, passata alcune settimane fa in giunta, di accorpare il suo settore con quello del Personale che vede a capo Maria Teresa Anfossi, in passato già responsabile della Cultura.

Con l’accorpamento delle deleghe, che dovrebbe concretizzarsi entro fine mese, la Anfossi tornerebbe alle vecchie mansioni, comprese le manifestazioni, mentre Enrico, fino al 2014 dirigente del Settore Ambiente, si occuperebbe di Anagrafe e Protezione Civile. Un demansionamento non gradito al Dirigente in una fase delicata per la cultura a Imperia.

Si attende infatti l’esito della manifestazione di interesse per la gestione del planetario, mentre si discute la possibilità di appaltare il Museo Navale, come ha proposto lo stesso Capacci all’inaugurazione. I due avrebbero avuto diversi scontri nelle riunioni che hanno preceduto la decisione di Capacci.

“No comment. Non dichiaro niente su questa vicenda”, dice il Sindaco interpellato da Sanremo News.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium