/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 24 gennaio 2017, 07:25

Dichiarazioni durante le 'Primarie' delle Regionali 2015: Eugenio Minasso querela Sergio Cofferati

Per averlo definito ‘L’ormai oso fascista non pentito’ e ‘Figlio di un fucilatore di partigiani’.

Dichiarazioni durante le 'Primarie' delle Regionali 2015: Eugenio Minasso querela Sergio Cofferati

L’ex Deputato e Consigliere regionale Eugenio Minasso ha querelato l’allora candidato alle Primarie della Regione per il Pd, Sergio Cofferati. La querela è stata presentata insieme alla sorella Anna Maria ed alla madre Maria Berio, in relazione alle parole di Cofferati, durante la trasmissione ‘Coffee break’, del 19 gennaio 2015 su La7.

Come scrivono oggi Stampa e Secolo, Minasso ha querelato Cofferati per averlo definito ‘L’ormai oso fascista non pentito’ e ‘Figlio di un fucilatore di partigiani’.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium