/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 19 gennaio 2017, 14:13

Diano Marina: sintesi dell'intensa attività svolta dalla Polizia Locale nel 2016, in occasione delle celebrazioni per San Sebastiano

“I vigili hanno svolto il loro lavoro. In particolare hanno colpito i venditori abusivi e alcune aziende che operavano sul nostro territorio in modo non regolare: in questo la mia visione è di mantenere le regole".

Diano Marina: sintesi dell'intensa attività svolta dalla Polizia Locale nel 2016, in occasione delle celebrazioni per San Sebastiano

Domani 20 gennaio, si celebra San Sebastiano Patrono dei Corpi di Polizia Municipale d’Italia.

Per l'occasione il comune di Diano Marina ha voluto presentare l'attività svolta nel 2016 dalla Polizia Locale. “E' stato un anno di svolta per la polizia locale di Diano Marina. Nell'idea comune i Vigili si occupano solo di fare le multe. In realtà l'amministrazione gli ha affidato compiti che vanno al di là della materia stradale, raggiungendo obiettivi molto importanti. Se dovessi esprimere una frase riassuntiva sull'operato del 2016 sarebbe: un'attività poliedrica" spiega l'Assessore Luigi Basso.

Nei dati forniti sull'attività svolta si registra, rispetto al 2015, un calo delle infrazioni rilevate e una maggiore attenzione da parte degli utenti della strada ad evitarle. Ma le operazioni in cui la polizia locale è stata protagonista, sono molteplici. Tra queste il controllo sugli affitti ad uso turistico in nero, che ha portato nel 2016 ad 11 accertamenti e il controllo sui venditori abusivi nel centro e sulle spiagge, che ha visto un netto calo. La Polizia Locale di Diano ha inoltre portato avanti controlli in materia edilizia con il  sequestro di 2 cantieri edili e la segnalazione di oltre 18 persone, il controllo nei plessi scolastici e nell'ambito veterinario. Notevole il lavoro svolto dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico affidato alla Dottoressa Gloria Crivelli. Importantissime le attività svolte assieme alla protezione civile a sostegno delle popolazione colpite da calamità naturali, nel centro Italia e nel nostro entroterra.

Soddisfatto dell'operato anche il sindaco Giacomo ChiapporiI vigili hanno svolto il loro lavoro. In particolare hanno colpito i venditori abusivi e alcune aziende che operavano sul nostro territorio in modo non regolare: in questo la mia visione è quella di mantenere le regole. Ci sono ancora alcune situazioni da sistemare tra cui i 'ciclisti selvaggi' che nel centro pedonale sembrano non aver regole e i proprietari di animali per quanto riguarda le deiezioni canine: al più presto verrà introdotta della segnaletica e saranno prese le opportune misure”.

Presente anche l'istruttore di tiro Massimo Carabalona che ha curato il corso di esercitazione per gli agenti, che si svolgerà anche durante il 2017.

La Polizia Locale di Diano Marina è stata presente anche nelle Marche ed in particolare nel comune di Montemonaco, colpito dal sisma. Il comandante, la Dottoressa Daniela Bozzano ha illustrato in un video le immagini degli agenti di Diano impegnati nel piccolo comune che ha chiesto aiuto lo scorso dicembre. Il comandante ha quindi ringraziato il Sindaco Chiappori per la presenza in cerimonie istituzionali e per l'aiuto concreto al comando.

Per cercare di andare incontro all'attuale drammatica situazione che il Centro Italia sta attraversando, il comando della Polizia Locale di Diano Marina si fa portavoce di un appello lanciato dal comune marchigiano per la raccolta fondi. Questi i dati per poter contribuire: Comune di Montemonaco: Intesa San Paolo - Filiale di Amandola
Causale: "Solidarietà Terremoto Montemonaco"
 - CODICE IBAN: IT77 D030 6969 3601 0000 0001 690

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium