/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 17 gennaio 2017, 16:05

Arma di Taggia: vertice sull'Alberghiero in Provincia, la scuola riaprirà alle classi quinte da giovedì

Contestualmente inizieranno anche i primi lavori.

Arma di Taggia: vertice sull'Alberghiero in Provincia, la scuola riaprirà alle classi quinte da giovedì

La sede centrale dell'Alberghiero sul lungomare di Arma di Taggia, rimarrà chiusa ancora un giorno. La decisione è stata presa questo pomeriggio in seno al vertice che ha visto riuniti allo stesso tavolo il presidente Fabio Natta, il Vice-Presidente Domenico Abbo, il responsabile dell’Ufficio Patrimonio della Provincia Michele Russo, il Provveditore agli Studi Franca Rambaldi, il Preside Conti ed i tecnici dell’Istituto Alberghiero Vaniglia e Seccatore.

Commenta il Presidente Fabio Natta: “Ancora una volta la Provincia è intervenuta tempestivamente  per la soluzione di un’ ulteriore emergenza che coinvolge il mondo della scuola, con senso di responsabilità e nonostante  le  ben  note difficoltà economiche dell’Ente”.

Al termine dell'incontro è emerso che l'istituto rimarrà chiuso ancora per un giorno. Da giovedì prenderanno il via i primi lavori urgenti e propedeutici per far fronte ai gravi problemi rilevati in alcune classi e nei corridoi. Contestualmente, studenti e corpo docente dovranno fare alcuni sacrifici per far fronte agli spazi mancanti. Le quinte, in vista dell'esame finale, andranno a lezione al mattino. Il calendario temporaneo è al vaglio in queste ore, per controllare anche la disponibilità dei docenti. La Provincia, con un intervento di somma urgenza, provvederà a rimuovere gli intonaci dei soffitti che sono risultati ammalorati per consentire da lunedì, al massimo martedì, il completo ripristino dell’attività didattica.

I lavori che prenderanno il via giovedì sono a scopo precauzionale ed avranno una funzione propedeutica in vista degli interventi risolutivi, che richiederanno necessariamente la chiusura dello stabile. Per far fronte a questa situazione, questa tranche di interventi risolutivi si terrà soltanto nel corso delle vacanze estive. 

Il vicepresidente Domenico Abbo, presente all’incontro, ha puntualizzato: “Grazie ad un appalto che verrà espletato entro il prossimo 20 gennaio, in poco più di un mese, verranno rimesse a disposizione cinque aule nelle quali saràrifatta la controsoffittatura. Per quanto concerne il riscaldamento verrà potenziato l’orario di accensione”.

 

Francesco Li Noce - Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore