/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | sabato 14 gennaio 2017, 12:48

Dolcedo: soddisfazione per il contributo regionale di 100 mila euro. Ecco come verranno impiegati

"Attraverso questo finanziamento regionale inizia l'opera di riqualificazione del centro storico di Dolcedo".

L'Amministrazione Comunale di Dolcedo esprime soddisfazione per il contributo di  100 mila euro concesso dalla Regione Liguria, da destinarsi alla riqualificazione di un immobile comunale posto in aderenza alla Chiesa di San Lorenzo in piazza Don Minzoni che verrà destinato all'edilizia residenziale sociale con contestuale riqualificazione di una parte dello spazio pubblico antistante.

Il sindaco Giovanni Danio commenta: "Attraverso questo finanziamento regionale inizia l'opera di riqualificazione del centro storico di Dolcedo. È un inizio, un piccolo progetto inserito in un disegno più ampio che l'Amministrazione intende portare avanti per la riqualificazione complessiva del capoluogo".

Queste le parole dell'Assessore ai lavori pubblici Paolo Gollo: "la riqualificazione dell'immobile posto a lato della Chiesa di San Lorenzo, oltre a recuperare un bene comunale attualmente in pessime condizioni, rappresenta l'inizio di una serie di interventi necessari e volti al recupero del centro storico. L'Amministrazione intende realizzare una strada di collegamento tra la piazza Don Minzoni e Via Boine, al fine di poter disporre di una viabilità alternativa che consenta di chiudere al transito veicolare il centro storico durante le manifestazioni. Ciò consentirebbe la valorizzazione anche di Piazza Doria, Piazza Berti e Piazza Airenti mediante una nuova pavimentazione ed una nuova illuminazione pubblica in grado di valorizzare gli spazi e le architetture storiche del paese. Stiamo altresì elaborando progetti preliminari per la realizzazione di una nuova e moderna Scuola da realizzarsi a lato di quella esistente, un potenziamento del parcheggio pubblico di Piazza Caduti Civili del Monte Faudo ed il restauro del portico 'Sotto Monte' che conduce al sagrato della Parrocchiale di San Tommaso".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore