/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Per disabili e anziani. lo scooter ha 6 mesi con batterie nuove visibile a firenze

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 13 gennaio 2017, 15:28

Sanremo: incontro fiume questa mattina tra il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e i sindacati dei controllori del Casinò

Un incontro fiume quello tra il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e i rappresentanti sindacali dei controllori del Casinò che si sono riuniti in Prefettura insieme al vice Prefetto Alessandra Lazzari

Un incontro fiume quello tra il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e i rappresentanti sindacali dei controllori del Casinò che si sono riuniti in Prefettura insieme al vice Prefetto Alessandra Lazzari. Sul tavolo il mancato rinnovo contrattuale e la richiesta di annullamento della delibera di giunta che prevede un ”percorso di revisione complessiva del sistema di controllo nella casa da gioco con una soluzione temporanea per un massimo di nove mesi”. La giunta prevede nella sua delibera una “diversa modalità di svolgimento del controllo nella sola fase di chiusura dei tavoli da gioco, sfruttando anche l’utilizzo delle strumentazioni tecnologiche disponibili, in via del tutta eccezionale e transitoria” Circa venti dei quaranta controllori si sono rivolti a un legale per chiedere l’annullamento della delibera.   

È stata sicuramente una riunione intensa – ha detto il Sindaco Alberto Biancheri al termine – e voglio ringraziare anche la Prefettura per la disponibilità. Ci siamo incontrati con tutti i sindacati insieme all’Assessore Di Meco e la dirigente alle finanze Cinzia Barillà. Abbiamo raggiunto un accordo con i sindacati che prevede che entro venerdì dovremo rivederci assolutamente. Con i nostri uffici stiamo predisponendo alcune idee e alcune ipotesi su cui ci confronteremo con i sindacati e loro faranno altrettanto. La volontà di mantenere il servizio all’interno del Casinò. I controllori sono importanti ma dovremo capire di fare le cose nel rispetto delle norme”.

L’accordo – spiega Claudio Foti rappresentante della Cgil – prevede un primo incontro venerdì prossimo, durante il quale si cercherà di sviscerare la materia e risolverla nel più breve tempo possibile. La questione è piuttosto complessa e richiede un approfondimento di tipo giuridico ed economico. È particolare e riguarda solo quattro comuni con quattro casinò in Italia rispetto a 8 mila, quindi ha peculiarità molto particolari rispetto a situazioni di altri comuni”. All’incontro hanno partecipato tra gli altri anche Manuel Daniele, Cisl, Federico Blasetta, Uil e Giampiero Alberti, Csa.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore