/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | lunedì 09 gennaio 2017, 11:12

Sanremo: i consiglieri Berrino e Lombardi depositano un Ordine del Giorno sul Regolamento del Corpo Speciale di Controllo del Casinò Municipale

"Chiediamo di sospendere l’efficacia della Delibera 261 e a sottoporre con urgenza la medesima opportunamente modificata alla discussione ed eventuale votazione del Consiglio Comunale”.

I Consiglieri Luca Lombardi e Gianni Berrino del Gruppo "Fratelli d'Italia AN Sanremo" hanno depositato un Ordine del Giorno relativo al Regolamento del Corpo Speciale di Controllo del Casinò Municipale.

Le osservazioni del gruppo consiliare rilevano inoltre che “il regolamento non riguarda il personale, ma piuttosto come deve essere eseguito il controllo all’interno della casa da Gioco e pertanto non e’ sottratto alla competenza del Consiglio Comunale. La Delibera pare attribuire funzioni che finora erano svolte da dipendenti del Comune di Sanremo a personale amministrativo del Casinò”.

Nell'ODG si sottolinea come vista “l' urgenza evocata nel corpo della delibera, la modifica del regolamento  rimarrebbe di competenza del Consiglio Comunale e non della Giunta”. Pertanto il Gruppo Consiliare impegna il Sindaco e la Giunta a “sospendere l’efficacia della Delibera 261 del 30 dicembre 2016 e a sottoporre con urgenza la medesima opportunamente modificata alla discussione ed eventuale votazione del Consiglio Comunale

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore