/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 12 dicembre 2016, 18:53

Imperia: da venerdì un nuovo progetto musicale, al 'Bar 11' nasce "Pantalive@bar11"

È il nuovo progetto musicale che vede protagonisti il bar imperiese di piazza De Amicis della titolare Monica Tondelli, l’Associazione Panta Musicà e Amici della Musica. Si tratta di serate, la prima venerdì alle 21, durante le quali saranno protagonisti insegnanti e allievi della scuola di musica diretta da Giovanni Sardo

Imperia: da venerdì un nuovo progetto musicale, al 'Bar 11' nasce "Pantalive@bar11"

“Pantalive@Bar11”. È il nuovo progetto musicale che vede protagonisti il bar imperiese di piazza De Amicis della titolare Monica Tondelli, l’Associazione Panta Musicà e Amici della Musica. Si tratta di serate, la prima venerdì alle 21, durante le quali saranno protagonisti insegnanti e allievi della scuola di musica diretta da Giovanni Sardo.

“Ogni volta sarà una serata diversa, ed è una bella cosa proprio per questo. – spiega Monica Tondelli - È originale come progetto. Io sono onorata di questa richiesta. Cedo ben volentieri la location. Ovviamente seguirò il tutto perché mi piace la musica e, fatta da insegnanti che sanno il fatto loro, ben venga. La prima serata, venerdì 16 sarà condotta dal grande amico e artista Eugenio Ripepi”.

“Con i vent’anni della fondazione – ha dichiarato Sardo - abbiamo deciso con gli insegnanti di avere un appuntamento fisso ogni mese di contatto diretto con il pubblico, e quindi, quale miglior location del Bar 11 che è il locale più importante per la musica dal vivo che abbiamo a Imperia? L’idea di poterci confrontare con un ambiente informale, specialmente per noi classici, non è usuale, però abbiamo voluto associare i generi come il pop e il jazz con la classica, con esperienze dirette tra insegnanti e allievi, proprio perché spesso e volentieri le partecipazioni ai concorsi prevedono un grande impegno da parte dei ragazzi e molta attenzione da parte degli insegnanti che però ovviamente non suonano. Invece in questa occasione c’è la possibilità di avere questo interscambio dal vivo, direttamente davanti al pubblico che dà un’attenzione emotiva, sicuramente per i ragazzi, ma anche per i docenti, diversa rispetto anche a un semplice saggio dove il pubblico è fatto quasi tutto da genitori o da persone vicine a chi suona. In un bar invece ci può essere chiunque, è una situazione molto più a rischio”.

Venerdì la serata sarà dedicata al jazz. A esibirsi non saranno però degli esordienti. “La prima serata serve da vetrina”, spiega Sardo. Si esibiranno Federica Tassinari, cantante, responsabile del progetto, già direttrice artistica del Festival Jazz di Andora, Sergio Besseghini alla tromba, Lorenzo Herrnhut-Girola alla chitarra, Diego Genta alle tastiere e Mauro De Moro al contrabbasso. Sono previsti altri musicisti ospiti. Le serate andranno avanti fino a giugno.

“Il progetto – ha commentato l’Assessore alle Manifestazioni Simone Vassallo, presente alla conferenza stampa di presentazione – è sicuramente lodevole. Essendo organizzato da un’attività commerciale non può avere sbocchi con l’amministrazione comunale, ma va ringraziata Panta Musicà con cui speriamo di collaborare il prossimo anno”.

Le serate si terranno nel dehor al momento non insonorizzato. “L’iter per l’approvazione del dehor che sarà insonorizzato, è stato avviato, ma al momento non temo il malumore dei vicini”, dichiara Monica Tondelli.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium